Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Musei in musica

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca degli eventi in giro per l’Italia. Questa settimana ci fermiamo a Roma, dove nei prossimi giorni vivremo un weekend artistico intenso con Musei in musica, rassegna culturale giunta alla VI edizione. Si parte sabato 6 dicembre con spettacoli di musica e danza che animeranno musei civici, musei statali, musei privati, istituti stranieri, università e altri spazi culturali della città eterna. Inizieremo con una full immersion musicale dalle 20 fino a notte…
Continua ⇒

Era una notte che pioveva

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei testi e della tradizione in giro per l’Italia. Questa settimana il nostro focus on settimanale è tutto rivolto ad una canzone della Grande Guerra: Era una notte che pioveva. La canzone è sicuramente un canto militare appartenente al repertorio degli alpini. Molto conosciuta tra i cantori tradizionali attraverso i canzonieri dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) e le corali alpine. Il testo è una storia comune tra le montagne del confine e…
Continua ⇒

Il Coro di Melzo

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei cori in giro per l’Italia. Questa settimana ci fermiamo a Melzo (MI) dove nel 1982 un gruppo di uomini inizia la sua attività con la denominazione di Coro Canti della Montagna. Dopo 3 anni durante l’assemblea del 24 gennaio 1985 c’è il cambio di denominazione: Coro A.N.A. di Melzo. Nel 1999 viene rifondato con il nome di Coro Gruppo Alpini di Melzo dell’A.N.A. Dal gennaio 2000  viene iscritto all’U.S.C.I. della Lombardia….
Continua ⇒

I canti della Prima Guerra Mondiale

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca degli eventi in giro per l’Italia. Questa sera alle ore 21.00 saremo a Roma presso il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, dove Graziella Antonucci alla voce e Marco Quintiliani alla chitarra coloreranno con la loro arte una serie di immagini a cura di Guglielmo Rullo. Il tema? La guerra attraverso la musica e i canti, i canti della memoria e della tradizione. Il rapporto tra arte in generale, musica in…
Continua ⇒

Napoli tra le mille tarantelle

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei balli, dei canti e dei suoni che hanno segnato la tradizione in giro per l’Italia. Questa settimana il nostro focus on è tutto rivolto alle mille tarantelle. L’etimologia del termine tarantella si colloca a pieno titolo in vari vocaboli: taranta, tarantola, tarantato, tarantolato, tarantella, Taranto. Tutti hanno la comune radice linguistica Taranto. Un’altra possibile etimologia di Tarantella rimanda il termine tarentinula o tarantinidion, le vesti che utilizzavano i danzatori nei baccanali….
Continua ⇒

Lo stornello marchigiano

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei testi e delle tradizioni in giro per l’Italia. Questa settimana ci fermiamo nelle Marche e cerchiamo di conoscere un pò di più la cultura e la storia del popolo marchigiano attraverso lo stornello. La Regione Marche ha al suo interno una terra, tra le province di Macerata e Fermo, con forti tradizioni contadine: il Piceno. Nel territorio piceno c’è una importante e sentita tradizione orale che negli anni ha dato…
Continua ⇒

O care mamme riapriteci le porte

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei testi e delle canzoni in giro per l’Italia.  Con grande piacere rintracciamo un canto di risaia all’interno del repertorio di Giovanna Daffini: O care mamme riapriteci le porte. Nel LP Una voce, un paese è pubblicata l’incisione originale. Il canto inizia con una chiara invocazione “apriteci le porte“, in realtà in controtendenza con il resto del testo che vede le mondine alla stazione. Con molta probabilità siamo di fronte a…
Continua ⇒

Senti le rane che cantano

Continua il viaggio alla ricerca dei canti, dei testi e dei suoni targati mondine e risaie. Questa settimana il blog di musica popolare italiana dedica il suo focus on ad un canto della tradizione: Senti le rane che cantano. La maggior parte delle canzoni legate al mondo delle risaie sono femminili perché questo lavoro è legato soprattutto alla figura della donna. L’uomo era spesso il caposquadra o il sorvegliante e fu allontanato dalle risaie prima della Grande Guerra. L’orario di…
Continua ⇒

Son la mondina son la sfruttata

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei testi della tradizione. Dopo due appuntamenti con i canti delle mondine, rilanciamo di nuovo il tema dedicando il nostro focus on settimanale a Son la mondina son la sfruttata. I versi di questa canzone furono scritti da Pietro Besante, funzionario del Partito Comunista Italiano, verso gli anni ’50 in occasione di un congresso di partito e in occasione di un congresso della Federbraccianti. Il testo e la melodia vennero trasmesse…
Continua ⇒

Se otto ore

Continua il nostro viaggio, di settimana in settimana, alla ricerca dei canti targati musica popolare italiana. Il nostro focus on oggi si sofferma su un canto di protesta: Se otto ore. I canti di protesta hanno sempre accompagnato la lotta delle classi oppresse e dimenticate, in special modo del movimento operaio. Negli anni hanno rappresentato valori importanti attraverso un patrimonio politico culturale ricco di testimonianze. Il repertorio è vario e tocca molti temi, dalla guerra alla ricostruzione, dall’antifascismo dritti alla resistenza. I canti…
Continua ⇒