Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Musei in musica

Su musica popolare italiana Musei in musica

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca degli eventi in giro per l’Italia. Questa settimana ci fermiamo a Roma, dove nei prossimi giorni vivremo un weekend artistico intenso con Musei in musica, rassegna culturale giunta alla VI edizione.

Si parte sabato 6 dicembre con spettacoli di musica e danza che animeranno musei civici, musei statali, musei privati, istituti stranieri, università e altri spazi culturali della città eterna. Inizieremo con una full immersion musicale dalle 20 fino a notte fonda. Dove? Dentro i luoghi della cultura con l’ingresso gratuito per tutti gli eventi che, nell’ambito della manifestazione, si svolgeranno presso il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo delle Mura, il Museo Carlo Bilotti, il Museo Pietro Canonica, il Museo Napoleonico, il Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina. Continueremo il nostro itinerario culturale e musicale domenica 7 e lunedì 8 dicembre con i Musei Civici.

All’interno della rassegna Musei in Musica molto spazio è stato dedicato alla sezione musica folk, sostenuta dall’Unione europea nell’ambito del programma CULTURA con il progetto FolkMus – Young musicians and old stories, folk music in musEUms and more, al fine di sostenere e diffondere la musica folk europea. Rientra in questo progetto anche l’evento di domani sera Il gran ballo dei pupi. Per l’occasione tornerà a Roma la poliedrica FolkMus Orchestra composta da 11 giovani musicisti provenienti da Estonia, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna a suon di cornamuse e tamburelli, chitarre e organetti e canti nelle varie lingue d’Europa. Percorreremo insieme a loro un affascinante itinerario di balli e melodie senza frontiere. Tutto questo e molto altro ancora sarà lo spettacolo Tracce d’Europa & Orme Gitane allo spazio Factory al Museo di Testaccio che  dalle 21.30 si aprirà ai canti e ai balli direttamente dalle province zingare italiane con gli Acquaragia Drom. Una occasione speciale per ascoltare live uno dei gruppi storici della musica popolare italiana, molto conosciuto per i suoi spettacoli divertenti e per il grande coinvolgimento del pubblico.

Il blog di musica popolare italiana vuole invitare tutti gli appassionati e i curiosi a vivere questo lungo week end dentro i luoghi della cultura. Roma vi aspetta con tutti i musei in musica.



Tag:

Commenta