Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

La Sagra dell'Uva di Zagarolo

Su musica popolare italiana la sagra dell'uva di ZagaroloContinua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca delle diverse terre dei suoni e degli eventi presenti in tutta Italia. Questa settimana ci fermiamo a Zagarolo (RM) e presentiamo una manifestazione che da 71 anni colora il paese romano: La Sagra dell'Uva.

"La festa dell'uva si è svolta lietamente con abbondante distribuzione di vino agli intervenuti". Con queste parole e con immagini in bianco e nero si apre il filmato dell'Istituto Luce, che in maniera magistrale recupera, all'interno del suo grande e prestigioso archivio, frame di assoluta bellezza datati ottobre 1933, mese ed anno della Prima Sagra dell'Uva a Zagarolo.

Da venerdì 3 a domenica 5 Ottobre 2014 Zagarolo, come altri paesi d'Italia, sarà il protagonista assoluto della 71° Sagra dell’Uva, un evento straordinario fatto di arte, musica, vino e buon cibo. Un evento fortemente legato alla terra e alla tradizione. Artigiani e contadini, come ogni anno, il primo week-end di Ottobre daranno l'opportunità a turisti, amanti del buon cibo e del buon vino, curiosi e appassionati di visitare una città viva e vera di 17.476 abitanti in provincia di Roma.

Si apre Venerdì e Sabato con stand tipici ed eno-gastronomici, canti e balli. Si conclude domenica 5 ottobre con un gran finale: la sfilata dei carri e carrettieri. Grande spazio è dato alla musica popolare italiana con la partecipazione del gruppo ERRE 6, che si esibirà con il suo repertorio fatto di pizziche, tarante, tarantelle, tammurriate, saltarelli e stornelli in due fasce orarie differente e in due location differenti: alle ore 15:00 presso "portone Marraccio" e alle ore 21:30 presso stand dei "Balestrieri". Oltre a loro tra i protagonisti della 71° Sagra dell’Uva tre gruppi itineranti che si alterneranno tra le vie del Paese: Folklore nostrano, Cavesja e Mistura Maneira. Poi ancora spazio ai Sandandonjre d'Abruzzo, ad una compagnia teatrale di Zagarolo e al grande maestro Giuliano Palma.

Un festival che è storia, un festival che è presente, un festival che sarà il futuro di Zagarolo.

 http://youtu.be/YzUWbgTxQBc



Tag:

Commenta