Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Canti di Passione

Oggi il nostro viaggio tra le terre dei suoni si ferma nella Grecìa Salentina, a sud di Lecce, da dove sabato 5 aprile 2014 è partito un itinerario culturale tra le chiese più belle dei Comuni “griki” alla ricerca dei canti della passione. Siamo nel Salento e i canti sono tutti targati musica popolare italiana.

Canti di Passione su musica popolare italianaCon le loro Chiese e i rispettivi sagrati, i Comuni di Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano, Cutrofiano, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia e Zollino, Alessano e Galatina, fino a domenica 13 aprile 2014, faranno da cornice a più di 100 musicisti, confraternite, cori, ensemble, da anni tutti impegnati nella ricerca, nella valorizzazione e nella esecuzione dei canti della passione. In scena le tradizioni orali della musica religiosa provenienti da tutta l’Italia Meridionale e i principali musicisti, cantanti e interpreti salentini e griki all'interno del progetto: Canti di Passione.

La poesia popolare grica trova la sua essenza e la sua massima rappresentazione nelle vicende che narrano la vita e la morte di Cristo: la Passione. Ogni linguaggio espressivo di una cultura, sia esso canto, poesia o teatro, trova un terreno comune in questo dramma umano e divino.

Nella Grecia Salentina i Canti di Passione hanno resistito al tempo e alle mode. Seguendo la tradizione siamo andanti alla ricerca di questi canti, composti da circa 66 strofe. Le ultime strofe rappresentano una richiesta di ricompensa da parte dei cantori, che ottenutala, si spostano in un altro paese o in un altro crocicchio a ripetere la stessa rappresentazione.

La Passione in lingua grica può sicuramente essere considerata una delle forme più antiche di teatro popolare e l’espressione più genuina delle Sacre rappresentazioni che nel XII secolo erano presenti in tutta Italia.

L’edizione 2014 dei Canti di Passione propone diverse novità. Coinvolge tutti i paesi della Grecìa Salentina creando un circuito che vede i Canti di Passione protagonisti dei luoghi in cui si cantava e si canta ancora la Passione. 
Accanto alla tradizione musicale grika della Passione, vengono proposte e valorizzate culture musicali, provenienti da diverse parti d’Italia che raccontano lo stesso tema, segno di un Paese che risuona.

La direzione artistica dei Canti di Passione è curata da Luigi Chiriatti, Gianni De Santis e Sergio Torsello con la consulenza di Antonio Melegari. Per la prima volta, quest’anno, il progetto "Canti di Passione", è coordinato dalla Fondazione La notte della Taranta” e sostenuto da Regione Puglia, Unione di Comuni della Grecìa Salentina e Istituto Diego Carpitella. Sedici tappe! Dal 5 al 13 aprile vive l'antichissima tradizione grica, nata dalla fusione di musica, canti e gesti di fortissimo impatto emotivo.

I protagonisti? Anna Cinzia Villani & Macuranorchestra, Anna Dimitri, Roberto Gemma e Davide Marangio, Antimo Pellegrino e i Cantori della Bottega del Teatro di Zollino, Antonio Marotta Ensemble, Arakne Mediterranea e Cantori di Martignano e Calimera, Arciconfraternita SS. Sacramento di Minori, Astèria di Giorgio Filieri, Cantori dei Menamenamò, Cantori del Venerdì Santo di Grumo Appula, Cantori di Casarano, Cardisanti, Confraternita di Vico del Gargano, Coniugi Albanese in collaborazione con Gianni Amati, Criamu, Famiglia De Prezzo, Jazzabanna, La Banda musicale "Città di Copertino", Madreterra, Melegari – Stefanizzi, Michele Lobaccaro, Stella Grande e Anime Bianche, Su Cuncordu de Cùglieri, Totarella e U Martòriu.

Noi seguiamo questo tema con molto interesse, e per l’occasione abbiamo creato un video contest per dare uno spazio sulla piattaforma e sulla pagina Facebook di musica popolare italiana a tutto ciò che rende la Pasqua e le tradizioni, un tempo da conservare, amare e conoscere.

http://youtu.be/MftfXbeDQkA



Tag:

Commenta