Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Paco de Lucía R.I.P

Paco De LuciaMuere Paco de Lucía, la leyenda de la mejor guitarra española, apre così il quotidiano on line spagnolo Abc.

Il nostro è un omaggio sentito. Il chitarrista spagnolo Paco de Lucia, virtuoso delle sei corde, è morto in Messico a 66 anni per un attacco cardiaco mentre si trovava in spiaggia con la famiglia a Cancun.

De Lucia, al secolo Francisco Sanchez Gomez, era nato il 21 dicembre 1947 ad Algeciras, in Andalusia. Il suo rapporto con la chitarra inizia alla tenera età di 5 anni, da autodidatta alla guida del padre, per poi arrivare sotto l'ala del maestro Nino Ricardo. L'esordio a 15 anni nel 1963, la svolta a 21 quando incontra Camaron de la Isla, vero nome Josè Monge Cruz, uno dei più grandi cantanti di flamenco di sempre. Con lui inciderà 29 dei dischi e metterà a regime diverse collaborazioni e molte antologie.

Paco di sicuro ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà il maggiore interprete nell’arte del flamenco. Flamenco D.O.C. La sua arte pura, negli anni, incontra e scopre elementi più popolari, ibridando stili, suoni e ritmi, sonorità pop, jazz, rock, classiche fino a intraprendere la strada fusion.

Da rilevare celebri collaborazioni con giganti musicali come Chick Corea, John McLaughlin, Al Di Meola. La sua arte si esprime a suon di flamenco, spaziando di suono in suono, attraversando diversi territori e generi. Il suo talento attraversa l’Andalusia, si impone nel territorio messicano e allarga i suoi orizzonti in ogni dove. La prova di un talento senza confini. R.I.P Paco de Lucía

 

http://youtu.be/0o8vszqVL2U



Tag:

Commenta