Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Donne che cantano le Donne: crowdfunding per il coro Le Donne di Magliano

Donne che cantano le Donne: crowdfunding per il coro Le Donne di Magliano

Il Coro di musica popolare "Le Donne di Magliano", diretto da Carla Baldini, ha lanciato sulla piattaforma www.musicraiser.com la campagna "Donne che cantano le Donne". La campagna è presentata con un bel video, in cui le 22 donne che compongono il coro raccontano, intorno ad un camino acceso, la loro storia. Il coro si è formato nella primavera del 2012 come coro-laboratorio di musica popolare in occasione di Vox Mundi Festival; una sorta di esperimento socio-culturale che avrebbe dovuto concludersi con la partecipazione ad un concerto di Ginevra Di Marco nel cartellone del festival. Ma dopo il debutto con "Donna Ginevra" le donne hanno deciso di non fermarsi e di proseguire l'esperienza entusiasmante di cantare in coro, di approfondire la conoscenza delle tradizioni musicali della Maremma, di condividere le stesse emozioni. E così si è consolidata questa singolare formazione che comprende 3 generazioni di donne di ogni età (dai 12 ai 70 anni) residenti nel comune di Magliano in Toscana.

Nel corso degli anni le Donne di Magliano si sono esibite in teatri, piazze e arene estive prima in Toscana e poi in tutta Italia, collaborando anche con grandi artisti come Pamela Villoresi, Davide Riondino - con cui hanno messo in scena lo spettacolo originale di teatro e musica "L’Ulivo della Strega" - con il gruppo tradizionale córso Zamballarana e con grandi personaggi della musica popolare italiana come Ambrogio Sparagna, Riccardo Tesi e Maurizio Geri. Nel 2015 hanno cantato all'Aia Folk Festival, condividendo il palco con Le Mondine di Novi.

Ora, dopo quasi 5 anni di attività, il Coro è pronto per una nuova avventura: il primo disco. Si chiamerà appunto "Donne che cantano le donne", e sarà una galleria di ritratti femminili presi a prestito dalla musica popolare della tradizione toscana. Tra storia e leggenda non mancheranno anche le vicende di tre straordinarie donne di Maremma: Pia de’ Tolomei, la Bella Marsilia e la partigiana Norma Parenti. Prenderanno parte a questo nuovo progetto oltre agli abituali compagni di viaggio, i musicisti Paolo Mari (chitarra) ed Andrea Frosolini (violino), anche tanti ospiti speciali: Ginevra Di Marco, David Riondino, Pamela Villoresi, Riccardo Tesi e Maurizio Geri.

Per partecipare alla Campagna di Crowdfunding ed essere co-produttori di "Donne che cantano le Donne" occorre andare sulla pagina dedicata su www.musicraiser.com ed acquistare le ricompense offerte: si parte naturalmente dal cd, in versione digitale o "fisica", per arrivare a ricompense originali come un'ottava rima personalizzata, i ciondoli in argento e in oro con il pettine etrusco simbolo del coro e per finire con l'home concert con tanto di frittelle cucinate e servite al pubblico.
La campagna è partita mercoledì 15 febbraio alle ore 14 e proseguirà per 60 giorni, fino al 16 aprile 2017.



Tag:

Commenta