Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Ti presento… Mario Incudine

Mario Incudine

Tutto il calore e i colori della Sicilia nella musica di Mario Incudine, siciliano doc e artista a tutto tondo: cantante, musicista, ricercatore e anche attore, Mario rappresenta oggi una delle principali pietre miliari della musica popolare della sua terra.

Nato ad Enna nel 1981, Mario Incudine debutta nel mondo dello spettacolo attraverso il cinema, partecipando al film “Vò Vò”, girato in Sicilia nei primi anni '90: da allora continua il suo excursus artistico in qualità di attore e autore di colonne sonore, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti.

La passione per la musica, col passare degli anni, lo porta a fondare diverse formazioni musicali: nel 1996 dà il via, con Franco Barbarino, al progetto Janniscuru che, nel 2002, dà alla luce il cd di musica popolare "Un Natali di paci". Nel 1999 fonda invece  I petri c’addumanu: l'album che viene fuori, dal titolo "In forma di musica", è prodotto dal Comune di Enna. Sarà poi la Regione Sicilia, attraverso l'Assessorato alla Pubblica Istruizone e ai Beni Culturali, a produrre nel 2003 l'album "Terra", prima opera che lo vede protagonista da solista. Rilevante anche la sua partecipazione all'interno del gruppo di musica siciliana Taberna Mylaensis, grazie alla quale intraprende un tour internazionale.

Da allora, la sua fama è stata in continua ascesa e sono arrivati ulteriori album: "Abballalaluna", "Anime Migranti-Tour Teatrale", "Gamàr", "Beddu Garibbardi", "Anime Migranti" e, infine, Italia Tàlìa che gli è valso, nel 2012, il secondo posto al Premio Tenco nella sezione Targa Tenco 2012 – “Album in dialetto”. Indimenticabile la sua vittoria al  X Festival della Canzone Siciliana, il Premio della critica vinto nell'edizione successiva e la partecipazione al Festival di Sanremo accanto a Nino D’Angelo.

Oggi Mario Incudine collabora fattivamente con Simone Cristicchi, Ambrogio SparagnaLucilla Galeazzi, Nino Frassica, Mario Venuti, Tosca, Antonella Ruggiero e Kaballà; ha inoltre duettato con artisti del calibro di Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Peppe Servillo, Alessandro Haber e Francesco Di Giacomo (Banco del Mutuo Soccorso).
Infine, è direttore dell’Orchestra EtnoMediterranea, una formazione di 18 musicisti provenienti da tutte le aree del maghreb, e cantante e musicista dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium del Parco della Musica di Roma.

http://www.youtube.com/watch?v=QGih85EecAc

 





Commenta