Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

La voce delle donne di ieri, oggi e domani: prima candelina per le brave Malmaritate

Le Malmaritate su Musica Popolare Italiana

È passato appena un anno, ma l'entusiasmo è sempre lo stesso: le Malmaritate, gruppo al femminile di musica tradizionale italiana, festeggiano in questi giorni il loro primo compleanno!

Per chi non le conoscesse ancora, le Malmaritate rappresentano un importante progetto portato avanti dalla Narciso Records, la stessa casa discografica di Carmen Consoli che, insieme ad Elena Guerriero, ha dato il via a questo straordinario esperimento: un modo come un altro - a detta della Narciso Records - per offrire un contenitore a donne che s'incontrano per dare voce all'universo femminile attraverso l'arte. Malmaritate è infatti un progetto musicale che si arricchisce via via del contributo di donne che operano nei diversi settori dell'arte (musica, teatro, danza, mimo, pittura).

Ma chi sono, effettivamente, le "Malmaritate"? Per saperlo dobbiamo tornare molto indietro nel tempo, quando nel Medioevo (e fino al XVI secolo) i desideri delle fanciulle che cercavano marito, i pentimenti delle spose il giorno dopo le nozze e, più in generale, le disillusioni della vita coniugale trovavano un canale di sfogo nei canti di donne che, per questi motivi, venivano definite 'mal maritate': questi canti, col passare dei secoli, sono finiti col diventare dei veri e propri capisaldi della nostra storia popolare e della nostra cultura. Ogni concerto delle Malmaritate, quindi, è un vero e proprio viaggio tra i meravigliosi ma anche tortuosi percorsi dell'universo femminile, durante il quale le artiste confidano al pubblico i loro più intimi segreti e sogni. Mai come oggi, in un momento storico in cui le donne sono al centro dell'attenzione in quanto vittime di violenza e soprusi per lo più attuati tra le mura domestiche, la loro attività artistica ha un valore ancora più grande.

Le Malmaritate, quindi, nei loro live ripercorrono tappe importanti della musica popolare siciliana, campana e di altre regioni, rinnovando questo percorso musicale anche attraverso brani inediti. La loro formazione, sempre aperta all'ingresso di nuove artiste e all'intreccio di nuove collaborazioni, è composta da Gabriella Grasso (voce e chitarra), Valentina Ferraiuolo (voce e tamburi), Emilia Belfiore (violino) e Concetta Sapienza (clarinetto).

Per festeggiare il loro compleanno, vi proponiamo alcuni momenti del loro primo concerto: era il 18 maggio 2013. Buona visione!

https://www.youtube.com/watch?v=9l0weYvPUkY



Tag:

Commenta