Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Cultura Popolare, quinta edizione a Guasila

Cultura Popolare, quinta edizione a Guasila

 

Comincia questa settimana, giovedì 9, alle ore 20,30, la quinta edizione della manifestazione Cultura popolare. Quest’anno la manifestazione è più ricca degli anni scorsi, per qualità e quantità, grazie ad una offerta variegata e originale.

Il cartellone degli spettacoli del 2019 infatti presenta appuntamenti differenti fra loro per argomenti e proposte. Il direttore artistico Gianluca Medas quest’anno ha convocato artisti di buon livello, riconosciuti regionalmente per le qualità che esprimono, e per la coerenza delle poetiche approfondite nei loro lavori. Si tratta di compagnie teatrali storiche, come La Maschera, Tragodia, il Crogiolo, gruppi storici che affrontano temi legati alla produzione letteraria della nostra terra o hanno legami profondi con la storia della gente.

Ci saranno musicisti che raccontano storie attraverso la propria originale produzione musicale, come Chiara Effe già vincitrice del premio De Andrè, o affondano le radici della loro ricerca attraverso l’identità e la memoria, come Nicola Agus giovane e preparato musicista che racconterà facendo anche ascoltare i suoni della musica popolare mediterranea, spiegando le origini del mondo misterioso della musica popolare. Ci saranno reeding letterari con Clara Atzori e Carmen Salis giovani artiste in attesa di consacrazione. I ragazzi del laboratorio teatrale avranno modo di proporre il loro esito teatrale mostrando al pubblico che anche in territori piccoli e poveri come la Trexenta si può amare il teatro in modo attivo.

La rassegna verrà aperta, questo Giovedì 9 Maggio alle 20.30, nel nostro teatro in Piazza Municipio 1 a Guasila, dal teatro del sottosuolo con lo spettacolo circense “Circo All’Arrembaggio di e con Ado Sanna Uno spettacolo di teatro di strada iadattato per ambienti chiusi, spettacolo che prevede la partecipazione attiva del pubblico alternando numeri di alto livello tecnico a pièce teatrali con momenti di lucida follia! Lo spettacolo ha vinto il concorso FRAMMENTI MARTE LIVE, ROMA 2015 ed è risultato primo all’incontro delle arti circensi della città di Suba”, Bogotà, Colombia. Ingresso 5 euro per gli adulti e 3 euro ai bambini fino ai 10 anni. Al termine piccolo buffet finale. La rassegna proseguirà dopo la pausa estiva anche in autunno con altre proposte.







Commenta