Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Festival metropolitano Di Voce in Voce, X edizione a Bitonto

Festival metropolitano Di Voce in Voce, X edizione a Bitonto

Prende il via il cartellone della X edizione del Festival metropolitanoDi Voce in Voce” che proporrà sei concerti di pregio all’interno del Teatro “Tommaso Traetta” ad ingresso gratuito su prenotazione. La kermesse è realizzata con il sostegno della Regione Puglia, del Comune di Bitonto, della Fondazione Nikolaos, del Coar (Cooperativa artisti) e le associazioni Arte in Viaggio e Echo Events; media partner del Festival 2018 è Radio Selene.

 

 

La nuova stagione si propone di rendere omaggio alla millenaria tradizione d’autore e popolare del Mediterraneo. «Il passato diventa pretesto per interrogare la realtà contemporanea utilizzando il pensiero artistico e le suggestioni che ne derivano quale metro per immaginare un presente ed un futuro possibili di crescita interiore e sociale», dichiara il direttore artistico Giuseppe De Trizio.

All’interno del “Traetta” saranno programmati tre concerti in prima nazionale.

Venerdì 5 ottobre, con inizio alle 20, inaugurerà il festival Maria Giaquinto con il recital musicale “Il Mare di Mezzo”, storie e canzoni dal mare nostrum. A seguire ospiteremo, in esclusiva regionale, lo spettacolo “Rosa di Licata” dedicato alla grande voce di Rosa Balistrieri, cantastorie siciliana, a cura della compagnia romana “Il Naufragar mè Dolce”, diretta dalla regista-cantante Chiara Casarico. Lo spettacolo ha vinto il noto Premio del Pubblico al XV Festival Voci dell’Anima” di Rimini.

Sabato 6 ottobre, invece, saranno di scena due concerti in prima nazionale, con la presentazione dei nuovi dischi di Emanuele Coluccia Trio con lo spettacolo “Birthplace”, cadenzato da scorribande sonore raffinate e il nuovo cd-concerto di Maria Moramarco & UaragniaunCillacilla”, monografia musicale che evoca la tradizione murgiana.

Domenica 7 ottobre, propone il nuovo concerto adamantino, dell’inedito duo “L’attesa”: Claudio Prima e Rachele Andrioli, due straordinari musicisti salentini. Prestigiosa sarà la chiusura del festival affidata al progetto Raiz & Radicanto che presenteranno anch’essi in prima nazionale, il nuovo spettacolo e il nuovo cd intitolati “Neshama” (Anima): un viaggio attraverso la millenaria tradizione musicale sefardita, autentico bacino delle musiche del Mediterraneo.

Durante la manifestazione sarà allestita la personale “La carta elegante” a cura dell’artista Luigia Bressan all’interno delle sale del Torrione Angioino di Bitonto.

La mostra, nel 2018, ha trovato vita al Museo civico di Bari e al Castello Carlo V di Monopoli: abiti-scultura in cartapesta, sculture di cervi, maschere, disegni condurranno gli spettatori in un mondo surreale dove le corna di cervo diventano rami di ulivo e il meta-racconto conduce verso Sud.







Commenta