Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Cavalcata Sarda 2018: la festa della bellezza

Cavalcata Sarda 2018: la festa della bellezza

Giunta alla 69esima edizione, la Cavalcata Sarda, la “festa della bellezza”, come è stata ribattezzata, andrà in scena a Sassari il 20 maggio.
Uno spettacolo che si rinnova di anno in anno e che vede per la nuova edizione la partecipazione di 65 gruppi folk, che sfileranno per le vie della città, insieme a 27 gruppi a cavallo.
Un percorso di quasi due chilometri in cui gli spettatori si immergeranno tra i colori degli abiti della Sardegna, la musica e i balli tradizionali, i cavalli con i loro ornamenti.
La sfilata sarà composta da circa 2500 figuranti in costume, alcuni seguiti dalle coppie a cavallo, un'imponente tracca e un corteo di oltre 270 cavalieri. A questi, in apertura di corteo, si aggiungono i carabinieri a cavallo in alta uniforme.
La partenza è prevista alle ore 9 da corso Francesco Cossiga, di fronte alla Chiesa di San Giuseppe.
Il corteo proseguirà per via Asproni, via Roma, piazza d’Italia, portici Bargone e Crispo, via Cagliari, via Brigata Sassari, emiciclo Garibaldi, viale Italia, per terminare in viale Mancini all'angolo con viale Enrico Berlinguer.
Il primo pomeriggio sarà dedicato allo spettacolo delle pariglie dei cavalieri, che si svolgerà all’ippodromo Pinna. Dalle ore 16 nove gruppi si esibiranno in spettacolari acrobazie sui cavalli in corsa dando prova di bravura e abilità.
Prenderà il via giovedì 17 maggio la rassegna dei canti e delle danze tradizionali della Sardegna a cura dell'Associazione Folk Sardegna. Il 18 maggio ritornerà l'atteso appuntamento a Monte d'Accoddi con la serata “Voci e suoni tra miti e riti”, che prevede l'esibizione delle maschere del Carnevale sardo, il suono delle launeddas, performance, musica, canti e danze della Sardegna.
Sabato 19 e domenica 20 dalle 19 in piazza d'Italia i gruppi folkloristici isolani proporranno un vasto repertorio musicale e coreografico. La rassegna sarà presentata da Giuliano Marongiu.




Commenta