Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Gran Premio Manente ai Folk n’ Roll

Gran Premio Manente ai Folk n' Roll

 

È andato ai Folk n’roll il gran premio Manente che ha festeggiato la sua VIII edizione a Crucoli. Il gruppo con la collaborazione dei Rasdó hanno portato a casa vincono il premio “Festival dei festival del mei” con il videoclip “è così” con la regia di Gianluca Rocca.

Il vincitore calcherà quindi il palco del Teatro Masini di Faenza per esibirsi nella serata finale dedicata a tutti i festival rivolti ai cantautori italiani. Nella serata si consegna il premio dei premi ci si esibisce alla presenza del forum dei giornalisti musicali e addetti ai lavori. In collaborazione con il MEI e il forum dei Giornalisti Musicali.

Sul palco del Manente, Mario il frontman del gruppo in kilt scozzese ha animato il live, la band ha riarrangiato il pezzo di Checco Manente “Sira e Matina” in una chiave Rock che ha fatto partecipare tutto il numeroso pubblico presente. Il premio per il miglior brano è andato alla Stasis Band con il videoclip Mustafà regia Francesco Barozzi; mentre la miglior regia è per il videoclip Sud dei Mutraka regia Maurizio Albanese. Premio Social grazie a 7000 visualizzazioni è andato ai Lost Souls con videoclip Non è l'America regia Arturo Santoro, mentre il premio Sud all’innovativo ed evocativo pezzo Sud dei Mutraka.

Giuseppe Marasco patron del Gran Premio Manente, direttore generale di Calabriasona, ove è inserito il Premio, in un commosso ricordo consegna un riconoscimento in memoria dell’editore Gianfranco Riga, allo straordinario giornalista Michel Dessì. Un ragazzo giovane ma con una grande grinta che lo ha già portato ad essere un giornalista conosciuto e d’assalto sempre in prima linea sulla notizia. “Sono nato nella Piana di Gioia Tauro nel 1990, tra ulivi e aranci, discariche e rifiuti tossici. Zagara e merda di Calabria. ‘ndrangheta compresa. Tra i sentieri dei latitanti e quelli di Cristo (ho scelto i secondi)”.

Da tre anni è a Mediaset, si occupa di politica e inchieste. Prima ha lavorato con il direttore Mario Giordano a Dalla Vostra Parte, condotto da Maurizio Belpietro. D’un tratto catapultato da Milano a Roma per seguire il programma di successo di Rete4, Stasera Italia, condotto da Barbara Palombelli.

All’attore reggino Alessio Praticò altro Premio per un talento tutto calabrese. Si è fatto strada con ruoli da cattivo, dopo il successo della serie Sky “Il miracolo”, lo ritroviamo su Netflix con “Lo spietato” insieme a Riccardo Scamarcio, la gangster-comedie di Renato De Maria visibile in 190 paesi. Ambientato nel periodo del boom economico e della Milano “da bere”, il film ricorda i cosiddetti polizieschi all'italiana degli anni Settanta in chiave, però, tragicomica.

I Premi per il contest coniati dai Maestri Orafi Michele ed Antonio Affidato, una firma preziosa e inimitabile che dona un valore aggiunto al già consolidato e affermato premio Manente. La VIII Edizione si avvale ancora dunque di una connotazione artistica unica e inestimabile, il lavoro dei maestri orafi crotonesi, che ormai hanno conquistato il jet-set nazionale e internazionale, che riprende la rosa della chitarra battente la ricrea in maniera sublime e con i rilievi in argento, un marchio perfetto che è in tema con tutto quello che di unico il Gran Premio Manente ha da 8 anni e che diventa il brand di questo evento, ormai considerato uno dei più importante della Calabria.

Il Gran Premio Manente ha concluso questa ottava edizione segnando ancora una volta il ricordo del grande musicista e regista Checco Manente. Le tre tappe Verzino, Santa Severina, Crucoli apprezzate e di successo. Il Premio sarà in onda sul canale 13 di Video Calabria, partner importante del Premio, per apprezzare tutta la magia della finalissima.







Commenta