Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

“Ognunu havi 'n sigretu” il nuovo CD delle Malmaritate

Avete carta e penna?

Allora segnatevi questo appuntamento veramente imperdibile per gli appassionati di Musica Popolare e soprattutto per il sostegno alla lotta per il femminicidio,  Martedì 25 novembre 2014 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 presso la Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, Le Malmaritate presentano il loro primo CD “Ognunu havi 'n sigretu” prodotto dall'etichetta discografica Narciso Records e distribuito da Universal Music Italia.

Le Malmaritate su Musica Popolare Italiana

Un disco nel quale la formazione catanese tutta al femminile dà voce ad un percorso di ricerca e riscoperta della tradizione popolare italiana e, al tempo stesso, mantiene un piede fermo nell'attualità, connotando l'album con sperimentazioni e contaminazioni.

In “Ognunu havi 'n sigretu” si fondono ritmicamente i colpi decisi e irrequieti del tamburo di Valentina Ferraiuolo con le calde sonorità del clarinetto basso di Concetta Sapienza, la sinuosità e la melodia del violino di Emilia Belfiore con il tocco inconfondibile e contaminato della chitarra di Gabriella Grasso.

valentina ferraiuolo ok

Il Cd verrà presentato nell'ambito dell'evento “Le donne, un filo che unisce mondi e culture diverse”, organizzato dall'Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa – Onlus in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, ed avrà come ospiti speciali: Claudia Gerini e Donatella Finocchiaro, che con la loro presenta sosterranno oltre che il progetto musicale, anche e soprattutto la lotta al femminicidio.
Le due artiste, insieme con Nada e Carmen Consoli, nel disco interpretano tre brani della tradizione popolare italiana, rispettivamente Terra Ca Nun Senti di Rosa Balistreri, Remedios di Gabriella Ferri, Canzone Arrabbiata di Nino Rota.

Il brano: "Ognunu havi 'n sigretu", che dà il titolo all'album, il cui testo racconta appunto il contesto, il mormorio intorno a una storia di malmaritate, è scritto e interpretato da Carmen Consoli.  

 

 

 



Tag:

Commenta