Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Rozzano e le note di festa

Continua il viaggio del nostro blog alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni targate musica popolare italiana. Oggi facciamo tappa in una terra che dista 12 km da Milano. Siamo a Rozzano, un comune di 41.363 abitanti in provincia di Milano a 104 metri sopra il livello del mare.

Su musica popolare italiana Rozzano Il termine Rozzano, d’origine romana, si radica nella storia del nostro paese. Secondo alcune fonti deriverebbe da Rutius o Rotius, nome di un antico legionario romano che si vide assegnare qui delle terre come compenso per il servizio prestato, secondo altri esperti deriverebbe invece dal nome comune "roggia", ovvero canale per l'irrigazione. In queste terre si insediarono i romani. Il nome delle due frazioni di Quinto Stampi e Ponte Sesto, che indicano la distanza in miglia da Milano lungo i tracciati delle strade romane, ne danno testimonianza.

Molti i personaggi celebri che sono cresciuti a Rozzano. Il cantautore Biagio Antonacci, il pilota di Formula 1 Michele Alboreto, il calciatore Arturo Di Napoli, il giornalista e conduttore televisivo Alberto Brandi, il giornalista Mauro Suma e il giocatore di Basket Riccardo Morandotti.

Diversi sono i luoghi di interesse e di eccellenza targati Rozzano e diverse sono le strade, le piazze, i castelli. Ne citiamo alcuni più significativi. Il Centro di ricerca Humanitas, accoglie 300 ricercatori italiani e stranieri, 14 aule didattiche per 400 studenti dei Corsi di Laurea di Medicina e Chirurgia, Biotecnologie e Infermieristica dell’ Università degli Studi di Milano. Una scultura per ricordare il grande pilota Michele Alboreto, Come il vento. Una tra le più importanti fonderie d'arte italiane in cui si comprende chiaramente l'amore e la cura nei confronti di questo lavoro, la Fonderia d'arte De Andreis, il Museo dell'automobile possiede trenta vetture, biciclette e motori. Un vero gioiello italiano è l’Oasi naturalistica Smeraldino, un area verde estesa per circa 22 ettari all'interno del parco 4 dove la vegetazione e gli animali selvatici sono tutelati e salvaguardati. All’interno dell’Oasi vengono portati avanti una serie di progetti per preservare il microambiente e la biodiversità. La Piazza in onore di Michele Alboreto e il Kartodromo. Il Castello di Cassino è reso interessante da caratteristiche decorazioni a graffito e finestre ad archi acuti in stile gotico. Attualmente è in fase di restauro.

Le diverse fiere e i tanti mercati e mercatini settimanali, di varia natura e genere, testimoniano il valore e l’importanza delle tradizioni.

Da sabato 24 maggio a domenica 25 maggio la musica sarà protagonista con la prima edizione di Note di Festa. Cos’è? Una festa, un momento di aggregazione e cultura teso ad unire le diverse generazioni. Progetti, collaborazioni, nuovi lavori, creative makers arte e intrattenimento sono gli ingredienti del festival.

La città di Rozzano attraverso lo splendido scenario di Cascina Grande sabato 24 maggio farà da cornice ad un gruppo targato musica popolare italiana: i Sonatori a Jurnata ed Alessio Lega, col suo nuovo progetto “sudemagia”. Oltre alla musica spazio a quadri, bacheche, borse, bijoux, gioielli, lampade, abiti, e tantissimi altri oggetti unici!

Rozzano e l’Italia tutta ringraziano.



Tag:

Commenta