Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Il Carpino Folk Festival diventa Carpino in Folk

Il Carpino Folk Festival diventa Carpino in Folk

 

Il Carpino Folk Festival non salterà, ma cambierà nome. A pochi giorni dallo stop comunicato dall’Associazione culturale Carpino Folk Festival, organizzatrice dell’omonima manifestazione di musica popolare in scena da 23 anni anni a Carpino, arriva l’annuncio del sindaco di Carpino, Rocco Di Brina, che si mette in moto per non fermare lo storico festival di musica popolare segnato e reso famoso dal nome dei “Cantori”.

La manifestazione si terrà anche quest’anno e si farà nella storica location di Piazza del Popolo.

“Per ragioni di tipo legale non potrà chiamarsi Carpino Folk Festival, si chiamerà “Carpino in Folk” – ha precisato Di Brina – ma i contenuti dell’evento, che si svolgerà  l’8-9-10 agosto 2019, sono in continuità con quello che ogni anno si è tenuto a Carpino da 23 anni, nel solco della musica popolare, delle nostre tradizioni, della nostra cultura e nella degustazione dei nostri prodotti tipici”.

“Ci siamo adoperati per mettere su un programma di qualità, abbastanza nutrito, con ospiti che vanno da Peppe Barra a Enzo Gragnaniello” ha aggiunto il sindaco ringraziando la Regione Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese per il contributo economico che arriverà alla manifestazione.

Alla base della scelta dell’Associazione Culturale Carpino Folk Festival di “stoppare” la manifestazione, rinunciando anche ai fondi previsti per l’edizione numero 24, ci sarebbe la location. Quella storica, Piazza del Popolo, secondo gli organizzatori del Festival non rispetterebbe le stringenti norme di sicurezza imposte dalla nuova normativa introdotta dal decreto Gabrielli. Per questo l’Associazione aveva proposto come nuova location la località “terre di San Cirillo”.

E in merito alla sicurezza di Piazza del Popolo, il sindaco non sembra avere dubbi. “La Piazza per sua natura e conformazione probabilmente è il posto più sicuro, con tutte le sue strade affluenti che rappresentano delle vie di fuga. Abbiamo un piano di sicurezza relativo a Piazza del Popolo, che non c’è invece nelle terre di San Cirillo.

Il Festival continuerà a Carpino: “Non salta la festa quest’anno, si suonerà, si ballerà e si canterà nel nostro paese”. “Nell’organizzazione di quest’anno non ci saranno gli organizzatori storici dell’assocazione – ha precisato Di Brina, ma ci saranno soci che si sono dimessi dall’Associazione. Questo evento non nasce in contrappposizione al Carpino Folk Festival, non vuole essere una creatura antagonista, vogliamo esclusivamente dare continutà all’evento. Si farà in Piazza del Popolo con tutti gli accorgimenti che la legge richiede.

E vengono annunciati anche i nomi degli ospiti dell’evento. La tre giorni si aprirà con i ‘Folk atomic’ e Peppe Barra e si chiuderà con la chitarra battente dei Cantori di Carpino.

Ecco il programma nei dettagli:

8 Agosto
Folk Atomic
Mimmo Cavallaro
Peppe Barra

9 Agosto
Terra Battuta
Nuova Compagnia di Canto Popolare
Rosapaeda

10 Agosto
Rachele Andrioli e Rocco Nigro
Cisco dei Modena City Ramblers
Cantori di Carpino







Commenta