Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

MusicAltura, in Valsesia torna la musica a contatto con l’ambiente

MusicAltura, in Valsesia torna la musica a contatto con l'ambiente

Anche quest’anno MusicAltura caratterizzerà l’estate in Valsesia. Tutte le domeniche, dal 1 luglio al 26 agosto, in nove differenti località della valle si avrà modo di partecipare gratuitamente ad escursioni guidate alla scoperta di paesaggi, arte, cultura alpina. Ma non solo, dopo il ristoro in rifugi e alpeggi con degustazioni di piatti tipici, sarà la musica con il suo linguaggio universale a concludere le giornate in allegria e in armonia con l’ambiente.

 

L’organizzatore Gae Valle sottolinea che le manifestazioni mirano a promuovere tutto il territorio della Valsesia per far conoscere quegli angoli di paesaggio meno conosciuto ma che celano immensi tesori, capaci di meravigliare ed emozionare. “Non abbiamo bisogno di inventarci giochi adrenalinici, che impattano con l’ambiente e che non hanno nulla a che fare con la cultura della montagna per attrarre il turismo.

 E’ sufficiente invitare a calzare un paio di pedule e camminare verso gli alpeggi per estasiarsi dai paesaggi mozzafiato, con i colori dei fiori che adornano le chine dei monti o ammirare gli affreschi del ‘400. Penso al sentiero che sale al bucolico alpeggio dell’Argnaccia sopra Campertogno con le cappelle che raffigurano la vita della Madonna; al marmo bianco della val Sorba di Rassa, dove quest’anno potremo vedere la scultura dell’artista Ireneo Romano Passera; alla meravigliosa visione del Monte Rosa che si gode da Mera, veramente mera-vigliao; agli ecomusei della Val Vogna o di Carcoforo”.

In altre parole, MusicAltura coniuga ambiente e cultura, arricchita da buona musica per restituire al territorio la propria identità, promuovendo un turismo consapevole.

Le partecipazioni, che si svolgeranno con qualsiasi condizione meteo, sono gratuite ma per fini organizzativi si richiede la prenotazione al 366.2843350. I ritrovi sono fissati per le ore 9,30, mentre i ristori possono essere al sacco o presso le strutture ricettive che offrono menù non superiore alle €. 15,00.

domenica 2 luglio

Foresto di Borgosesia - Monte Tovo; musica Folk (Cajund and zydeco music) con i Bosco Stompers

domenica 8 luglio

Sacro Monte di Varallo - Monte Tre Croci; musica classica con i Chagall nella cappella della Resurrezione

domenica 15 luglio

Solivo, Boccioleto - alpe Seccio; musica Folk con Sheegoolah

domenica 22 luglio

Carcoforo - rif. Boffalora; Veronetal mitologie Walser e valsesiane con Luca Perrone e musiche di Simone Stefan

domenica 29 luglio

Scopello - alpe di Mera; canti di montagna con il coro l’Eco

domenica 5 agosto

Rassa - Alpe Masucco; canti e danze tradizionali con il gruppo Folkloristico di Borgosesia

domenica 12 agosto

Campertogno - alpe Argnaccia; “sulle ali della poesia” antiche ballate piemontesi, ghighe irlandei e francesi conMaurizio Verna e Roberto Bongianino.

domenica 19 agosto

Cà Janzo, Riva Valdobbia - Alpe Larecchio; musica antica con Enrico Groppo, Emanuele Valle, Massimo Lombardi

domenica 26 agosto

Alagna - Pianalunga; musica Folk con i Quatrad







Commenta