Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Stille Nacht, il Giubileo per i 200 anni

Stille Nacht, il Giubileo per i 200 anni

Quest'anno ricorre il Giubileo di Stille Nacht, il brano scritto dal sacerdote austriaco Joseph Mohr e dall'organista Franz Xaver Gruber e tradotto in 300 lingue. Festeggiamenti in Austria con l'invito a papa Francesco.

È stato invitato anche papa Francesco per celebrare in Austria i 200 anni della celebre canzone natalizia Stille Nacht!. L’invito al Pontefice è giunto dal governatore del Land di Salisburgo, Wilfried Haslauer, la terra dove il brano è stato composto fra il 1816 e il 1818. Nella città che ha dato i natali a Mozart ma anche in tutta l’Austria il Giubileo di Stille Nacht! è un evento di spicco. Perché, raccontano a Salisburgo, il brano è stato tradotto ed è cantato in più di 300 lingue e dialetti del mondo e ogni anno viene eseguito da due miliardi e mezzo di persone. La canzone è stata inserita anche nel 2012 dall’Unesco nella lista del patrimonio culturale intangibile dell’umanità.

I festeggiamenti per l’anniversario sono in programma nei giorni precedenti e successivi al Natale nelle cittadine legate al brano, come spiega l’associazione Stille Nacht: a Mariapfarr, vicino a Salisburgo, dove il 24enne sacerdote Joseph Mohr scrisse il testo nel 1816; a Oberndorf bei Salzburg dove la canzone venne eseguita per la prima volta alla vigilia di Natale del 1818; a Hallein dove è nato l’autore della musica Franz Xaver Gruber.

Jospeph Mohr è un giovane prete di 24 anni quando compone il testo di Stille Nacht!. Nasce a Salisburgo nel 1792 ed è ordinato sacerdote nel 1815. Poco dopo l’ordinazione, viene mandato a Mariapfarr im Lungau come cappellano. Ed è qui che scrive le parole della canzone sotto forma di poesia.

Il 4 dicembre 1818 Gruber consegna la partitura all'organettista Mohr. Viene deciso che la canzone sia eseguita durante la Veglia di Natale: don Mohr canta la parte del tenore e accompagna con la chitarra, mentre Gruber esegue la parte del basso. La canzone riceve «grande plauso» da parte della popolazione composta da marinai del sale e costruttori di navi.



Tag:

Commenta