Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Maria Nazionale, la voce della canzone napoletana moderna

Maria Nazionale, la voce della canzone napoletana moderna

Maria Nazionale nasce a Torre Annunziata, in provincia di Napoli e inizia a cantare sin da bambina spinta da quella passione che caratterizza il panorama musicale partenopeo. La cantante ottiene il suo primo contratto discografico con la EMI e vede nascere il suo primo album che prende il titolo di “ Maria Nazionale ”. Con l’ uscita del disco comincia a partecipare a numerose trasmissioni televisive quali: “FESTIVALBAR” nello spazio Disco Verde; “PREMIATISSIMA”; “VIVA NAPOLI” durante la quale dimostra con una grande interpretazione di “Santa Lucia luntana” , di aver raggiunto la maturità per diventare un’ artista di indiscusso livello.

Dal 1993, anno del suo primo album, ne ha pubblicati quattordici.

Nel dicembre del 1994 pubblica “Adda passà ‘a nuttata”, che prende spunto dalla famosa opera di Eduardo de Filippo. Il CD contiene una raccolta di brani napoletani scritti nel periodo che va dall’ occupazione americana fino agli anni ’60. Vi prendono parte Tullio de Piscopo, Nino D’ Angelo, Mario Merola, Nuccia Fumo ed altri grandi artisti.
Dopo questa felice esperienza Maria Nazionale decide di realizzare un nuovo disco che contiene alcune rielaborazioni di brani del ’600 oltre a riuscite rivisitazioni di melodie napoletane tra le più romantiche e suggestive del ‘900.

Nel 1997 pubblica l’ album “Storie ‘e femmene”. I temi che tocca sono attuali; le storie che racconta parlano di una città vera, così com’è oggi, come la vivono tanti napoletani. Il disco riceve il favore della critica e il consenso del pubblico che la consacra tra le interpreti partenopee più amate.
Nel 1999 pubblica l’ album “Sentimenti”. All’ interno dell’ album ci sono diversi brani di successo che hanno accompagnato l’ artista negli anni, in particolare il brano “Cù ttè maje”.

 

 

Il 5 Aprile 2008 viene pubblicato l’ultimo lavoro discografico di Maria Nazionale intitolato “Puortame a Cammenà”, contenete brani scritti da autori di indiscusso livello come Enzo Gragnaniello, Pasquale Ziccardi, Federico Salvatore.

È conosciuta a livello internazionale per la partecipazione al film Gomorra, regia di Matteo Garrone, tratto dall'omonimo bestseller di Roberto Saviano; grazie a questa interpretazione riceve la nomination al David di Donatello 2009 come miglior attrice non protagonista.

Ha collaborato molto con Nino D'Angelo: in diversi programmi televisivi hanno cantato insieme Senza giacca e cravatta, poi alla fine del 2009 recitano insieme in Lacreme Napulitane di Mario Merola e al Festival di Sanremo 2010 cantano in coppia il brano Jammo jà.

 

 

Nel 2011 la canzone Ragione e Sentimento (di A. Casaburi - F. Chiaravalle) viene utilizzata tra le colonne sonore del film Tatanka.

 

 

Nel 2012 Maria Nazionale collabora con Francesco De Gregori, duettando con il cantautore romano nel brano Santa Lucia nell'album dal vivo realizzato con Ambrogio Sparagna, Vola vola vola;

 

 

Sempre nel 2012 partecipa alla realizzazione di Señhora Evora, un disco tributo a Cesaria Evora, prodotto da Cristiano Malgioglio, in cui canta Tiempo y silencio.

 

 

Nel 2013 partecipa al Festival di Sanremo con i brani È colpa mia e Quando non parlo, classificandosi decima. Nello stesso anno viene pubblicato l'album Libera.

 



Tag:

Commenta