Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Un nome, una canzone – Dedica a Monica

Un nome, una canzone - Dedica a Monica

 

Monica è un nome che ebbe la sua prima diffusione in ambienti cristiani grazie alla devozione verso santa Monica, la madre di sant'Agostino; la donna era di origine berbera, nata a Tagaste in Numidia, ma cittadina cartaginese secondo alcuni racconti, e questo, assieme alla forma originaria del nome, Monnica, indica che probabilmente il nome ha radici puniche, fenicie o comunque nordafricane ormai indecifrabili. Il nome si alterò in Monica, perdendo una n, per associazione con il termine greco μονος (monos, "uno", "solo") o con il suo derivato μονακε (monake, "solitario", "monaco", "eremita"), a cui viene tuttora ricondotto paretimologicamente da alcune fonti; altro termine a cui viene talvolta associato è il latino moneo ("consigliere").

In Italia, il nome fu di moda a partire dagli anni 1960, sia per imitazione dell'uso in altre lingue sia per la fama di varie dive di successo, e ad oggi è diffuso soprattutto nella forma Monica, anche se si registra l'uso di Monika nelle zone bilingui e occasionalmente altrove.

Franco Califano ci racconta di una ragazza di cui lui è innamorato e aspetta che cresca in Monica del 1977.califano

Anche Riccardo Fogli dedica Monica del 1995 a una ragazza con la quale cerca di costruire un futuro

fogli

 





Commenta