Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

L’altra taranta – Annabella Rossi e il tarantismo nel Cilento

L'altra taranta – Annabella Rossi e il tarantismo nel Cilento

 

«L'altra taranta – Annabella Rossi e il tarantismo nel Cilento», di Tullia Conte:
il testo tratta l'argomento del tarantismo nella regione Campania, analizzando degli episodi che risalgono ad un'indagine svolta in ambito universitario nel 1976, nel Cilento; il volume accompagna il lettore in un vero e proprio viaggio nella cultura e nella danza del territorio. Il libro, grazie anche all'importanza delle ricerche citate, quelle di Annabella Rossi, è già attenzionato a livello internazionale (conferenze di presentazione si sono tenute a Parigi e Versailles) è ora disponibile on line sulla piattaforma Amazon, che lo distribuisce a livello mondiale.
L'artista Tullia Conte, che vive in Francia dove ha importato le danze del Salernitano, ripercorre nel libro le tracce storiche del tarantismo cilentano dalle ricerche di Annabella Rossi fino ai giorni nostri. Un fenomeno che può dialogare non solo con l'arte contemporanea ma anche con i recenti approcci terapeutici, la cui ultima manifestazione si è verificata nel 1956.
Il tarantismo, fenomeno ampiamente studiato nel meridione d'Italia, vede nel Cilento, in Campania, l'ultimo baluardo della sua manifestazione. Non avendo goduto di particolari attenzioni dagli storiografi e nemmeno dalla letteratura di settore, il fenomeno è documentato dalla compianta antropologa Annabella Rossi.
La studiosa vi ha dedicato una ricerca che raccoglie circa cinquanta testimonianze realizzate tra Capaccio, Trentinara e altri paesi dell'entroterra salernitano. A trent'anni dagli ultimi studi vuole riportare l'attenzione sulle interviste realizzate dall'antropologa Annabella Rossi e trasportare il lettore nel fascino di questo mistero, quello del morso del ragno detto tarantola.






Commenta