Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

I Cantustrittu: “U Cantu i San Giuseppi – Frammenti del Natale Siciliano”

I Cantustrittu: “U Cantu i San Giuseppi – Frammenti del Natale Siciliano”

cantustrittu

 

Sabato 26 alle 18, dall’Auditorium del Palacultura di Messina l’esibizione del gruppo etno I Cantustrittu in “U Cantu i San Giuseppi – Frammenti del Natale Siciliano”. L’Associazione Culturale Musicale “I Cantustrittu” (Antichi e nuovi suoni di Sicilia). Il gruppo messinese, nato a Messina nel 2011 su iniziativa di Santino Merrino, è composto da nove elementi: Santino Merrino, tamburi a cornice e voce; Ketty Ragno, voce solista; Daniele Merrino, zampogna, fiati e voce; Carmelo Trimarchi, fisarmonica; Alessandro Merrino, chitarra acustica; Piero Gandolfi, chitarra classica e chitarra elettrica; Nino Merrino, marranzano; Peppe Pullia, batteria; e Peppe La Scala, basso elettrico. Attraverso la loro musica intendono tramandare ed innovare la cultura popolare siciliana, sostenendo il rilancio delle molteplici forme culturali dell’isola: patrimonio musicale e coreutico, letteratura, teatro, lingua e artigianato. In quest’ottica, è importante la varietà dei loro strumenti musicali, che mescolati con quelli della tradizione come la zampogna, il tamburello, il friscalettu, il marranzano, la fisarmonica e la chitarra con altri quali il basso elettrico e la batteria, offrono uno stile più vicino alla World Music. Nel marzo 2013, si propongono nella discografia di musica popolare, con l’uscita del primo CD dal titolo “Li Tri Punti”, un omaggio alla loro terra, mentre nel dicembre del 2016, esce il secondo lavoro discografico, intitolato “Cantannu a lu Bamminu” (Canti e Cunti del Natale Siciliano). In lavorazione il terzo disco che uscirà a breve.







Commenta