Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

La pizzica del Morto, il singolo dal nuovo album dei Principi di Galles

La pizzica del Morto, il singolo dal nuovo album dei Principi di Galles

 

 

Il titolo del loro nuovo album ,già presagisce il genere e il tema principale della band capitanata da Luca Santi, voce e chitarra – nonché autore dei testi- dei Principi di Galles, una band che dalla tradizione, non accoglie sono le sonorità più ricercate che fanno leva sul miglior cantautorato folk italiano ed internazionale, ma che anche ne conserva anche le immagini che attribuiscono alle liriche, metafore e simboli di un mondo contiguo e affascinante, che dal passato riprende, amplifica e adatta.

STORIE DI UOMINI, MONDI ED EROI è un racconto in bianco e nero delle vicende umane e dove i colori, sono apportati dall’espressività sonora con la quale, la vasta gamma di strumenti musicali utilizzati, riesce ad immergere l’ascoltatore in un mondo dove gli eroi sono appunti gli uomini di tutti i giorni che riescono a dar voce alle loro idee, senza conformarsi al pensiero comune.

Il singolo estratto dall’album intitolato “La pizzica del morto” descrive proprio questo; attraverso un testo che ripercorre in chiave poetica momenti anche drammatici e, per certi versi grotteschi, la danza diventa metafora di un modo per estinguere un Io oppresso dalla quotidianità che ricerca un’altra via, un altro mondo, un altro modo di essere uomini…

“La pizzica del morto” è una vera e propria ballata folk, ispirata dalla canzone d’autore italiana di De Andrè e di Vinicio Capossela e di tutti quei cantautori che, come i Principi di Galles, riprendono dalle traditional americane, suoni, intenti e anche analogie.

Con il Maestro Roberto Cecchetti alla Fisarmonica, la Violinista Caterina Laura e Goffredo degli Esposti ai flauti e alla cornamusa, la band dei Principi  detiene il proprio fulcro sonoro  nella sezione ritmica, composta da  “mighty” Emilio Lillini alla Batteria e Cajon e Simone Pierelli al contrabbasso e basso.







[social_share_button]