Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Le donne del Folk. Cantare gli ultimi. Dalle battaglie di ieri a quelle di oggi

 

Le donne del Folk. Cantare gli ultimi. Dalle battaglie di ieri a quelle di oggi

“Le donne del Folk. Cantare gli ultimi. Dalle battaglie di ieri a quelle di oggi” è uscito per Edizioni Interno 4 (458 pp, 22 euro). La questione non riguarda solo l’inglese Shirley Collins o le prime voci (o, per meglio dire, anime) del Folk negli Stati Uniti – da Almeda Riddle a Joan Baez, da Judy Collins a Michelle Shocked – ma anche personalità dell’America Latina quali Violeta Parra e Mercedes Sosa.

E l’Italia? E’ presente, eccome. Con Caterina BuenoRosa BalistreriGabriella FerriGiovanna DaffiniMaria MontiGiovanna Marini, fino a Teresa De SioGinevra Di Marco ed Elsa Martin. Passato e presente s’abbracciano, tra sintetiche biografie artistiche ma soprattutto storie. La musica scorre in ogni canzone, azione, epoca, apparizioni televisive. Ma soprattutto, è linfa vitale per le lotte sociali. Ed è proprio in questo frangente che le Donne del Folk, di cui l’autrice tesse ritratti profondi, talora toccanti ed emotivamente coinvolgenti, hanno parlato, partecipato, lottato,  sfondato barriere, preparato il futuro per chi è arrivata dopo – donne e artiste.

In diverse parti del mondo, a partire dalla metà del novecento alcune artiste donne - cantanti, musiciste, ricercatrici, studiose - si sono rese protagoniste del recupero della tradizione culturale e musicale del loro territorio che, come una staffetta tra generazioni di donne, è arrivata fino ai giorni nostri. Donne che si sono recate nelle campagne, nelle periferie urbanizzate, sulle montagne, alla ricerca di chi aveva memoria, gli anziani, e che hanno registrato, preso nota, archiviato. Testi, musiche, storie, canti che altrimenti sarebbero andati persi. Questo libro presenta e racconta quarantasei cantautrici e interpreti, lungo un viaggio per quattordici nazioni tra Nordamerica, Sudamerica, Africa, Medio Oriente, Europa. Le illustrazioni che accompagnano il testo, fanno di questo lavoro una guida all'universo femminile musicale del folk mondiale.

 







[social_share_button]