Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Rione Junno: il docufilm per vent’anni tra musica, danza e poesia

Rione Junno: il docufilm per vent'anni tra musica, danza e poesia

per la prima volta il docufilm sui 20 anni dei RIONE JUNNO

in streaming su Facebook venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 novembre 2020

Il documentario sui 20 anni di RIONE JUNNO, tre puntate serali in streaming sulle pagine ufficiali Facebook di Rione Junno e SoundFly venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 novembre (sempre alle ore 21.10).

Si tratta di un documentario che racconta i primi 20 anni di carriera di Rione Junno, band storica del panorama pugliese ed affermata a livello mondiale nel panorama della world music e della discografia in Italia.

Il documentario, per la regia dell’artista Stefania Guerra, con immagini di archivio, aneddoti, interviste, performance live farà vivere il RIONE MONDO, appassionandolo a 360 gradi a questo viaggio artistico, temporale e geografico.

Con la musica come costante che va ad incontrare altri artisti e altri modi di vedere l’arte dalla poesia alla fiaba, dalla danza contemporanea, alle arti visive, partendo dagli esordi, passando per tutto il tempo vissuto, approdando all’oggi ed affacciandosi su quel che sarà domani, si dà vita ad una visione completa tesa verso i nuovi modelli di produzione e di fruizione dell’arte.

Il percorso artistico e professionale di Rione Junno inizia concretamente a fine anni ‘90 quando entra stabilmente in “Taranta Power”, il movimento fondato da Eugenio Bennato, con le prime incisioni e collaborazioni discografiche, oltre alle numerose tournée in Italia ed all’estero.

E proprio Bennato, che ha fortemente voluto il gruppo sin da subito nel suo progetto mondiale e lo ha indirizzato nei primi passi artistici, così lo descrive: “Rione Junno è costituito da giovani interpreti esperti nelle tecniche musicali derivanti dallo straordinario stile garganico. Monte Sant’Angelo (Foggia/PUGLIA) è uno dei centri fondamentali legati alla magia del tamburello e della chitarra battente. Lontano dalle insidie del folklorismo deteriore ma inserito nell’onda alternativa e contemporanea della musica etnica, Rione Junno ha realizzato lo scarto necessario per elevarsi al di sopra di una piatta e sterile rivisitazione folclorica ed è riconosciuto come uno tra i massimi rappresentanti della nuova proposta musicale radicata nella tradizione ma rivolta al futuro”.

Il documentario sarà anticipato dal racconto del documentario stesso sul canale Instagram di Rione Junno (con storie ed anteprime).

Dal 24 novembre sulla pagina facebook di Rione Junno sarà possibile trovare dei contributi video dei protagonisti “in pillole”.

Inoltre, dopo la diretta streaming sulle pagine facebook di Rione Junno e SoundFly nei giorni 27, 28 e 29 novembre 2020, il documentario sarà disponibile fino a tutto il 2020 sul canale Youtube di Rione Junno.







Commenta