Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Notice: Undefined variable: errore in /opt/web/mpi/wp-content/themes/flatmagazine/partials/single/single-eventi.php on line 2

Notice: Undefined index: success in /opt/web/mpi/wp-content/themes/flatmagazine/partials/single/single-eventi.php on line 7

Leguminaria con i Pistacoppi @ Appignano (MC)

Artista:
Li Pistacoppi
Sito ufficiale:
Data e orario:
Data: da 17/10/2021
Location:
Città:
Appignano (MC)
[social_share_button]

[like]

Marche

Info

Leguminaria con i Pistacoppi @ Appignano (MC)

Leguminaria torna ad Appignano per questo 2021, il 15/16/17 Ottobre e lo fa con una formula che unisce l’asporto classico di Leguminaria alla presenza nei ristoranti sperimentata lo scorso anno. Una scelta fatta da Comune e Pro Loco per non disperdere le potenzialità e la forza di una delle più belle manifestazioni dell’Autunno marchigiano ma al tempo stesso per mantenere il massimo controllo nel rispetto delle norme Anti-Covid.

La Presidente Pro Loco Mariella Carnevali sottolinea lo sforzo organizzativo della macchina della sua Associazione, che anche quest’anno è riuscita a coordinare il circuito dei ristoranti che hanno aderito e nei quali (E SOLO IN QUELLI) verranno preparati i Legumi Deco del territorio, con il resto degli eventi. I produttori di Legumi del Territorio di Appignano, con il loro lavoro e la loro dedizione, sono il vero motore di una manifestazione amatissima in tutta Italia.

Stefano Montecchiarini, Assessore al Turismo, nel voler ricordare che la Leguminaria è un importante motore di promozione turistica del territorio in tutte le sue sfaccettature, punta l’attenzione anche sulla sinergia che si è creata con settori che non possono non essere ad essa collegati, ossia il bike e le passeggiate naturalistiche. Infatti, da quest’anno, gli amanti della Natura e del movimento all’aria aperta potranno godere di due momenti speciali. Si avrà la possibilità di partecipare alla Prima “Legu-Bike” – una passeggiata ciclo turistica – organizzata in collaborazione con il Comitato Territoriale UISP di Macerata e con alcuni bikers appignanesi che tanto si stanno prodigando in questo settore. Invece, chi ama camminare ed assaporare già i primi intensi profumi dell’autunno, non può non prendere parte alla passeggiata alla Fonte del Coppo lungo il torrente Monocchia; Luogo ove nei tempi passati le nonne andavano a lavare e stendere i tessuti realizzati con gli antichi telai. Il gruppo sarà accompagnato da momenti di musica popolare e folkloristica anche grazie alla presenza del gruppo de “Li Pistacoppi”. Non mancheranno tante soprese e rievocazioni storiche lungo tutto il percorso che sarà preceduto da una visita al Museo de “La Stanza del Telaio” ove gli ospiti, prima della partenza, potranno assistere ad un breve racconto sull’antica arte della tessitura al telaio con relativa dimostrazione.

Federica Arcangeli, Assessore  alla Cultura, vede ancora nella Ceramica la più alta protagonista di Leguminaria, grazie anche alla Mostra Convivium arrivata alla sua settima Edizione dal tema <<Panta Rhei…tutto scorre>> che anche quest’anno vede la partecipazione, non solo degli artisti ceramisti locali che con il loro mettersi in gioco continuano a dar lustro all’antica arte della ceramica locale reinterpretandola, ma anche di molti artisti internazionali; la mostra verrà allestita nella Sala eventi del Palazzo Comunale. Continua l’Assessore Arcangeli dicendo che nella Leguminaria quest’anno l’arte si apre a nuove forme: ci sarà infatti anche un’esposizione/mostra di quadri curata dell’Associazione AppCreativa, una mostra di foto dell’Appignano di una volta ed anche una rappresentazione teatrale magica e coinvolgente, “Il Borgo Racconta che…” uno spettacolo itinerante – realizzato dall’Associazione culturale “Gli Stronati” – che si svolgerà lungo le vie del paese durante il quale  gli attori racconteranno la storia di Appignano e nel quale risuoneranno le antiche voci di santi e briganti.