Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Festival della Musica Popolare del Sud Italia @ Napoli

Artista:
Sito ufficiale:
Data e orario:
Data: da 10/08/2020 | 21:00
Location:
Real Bosco di Capodimonte
Città:
Napoli

Campania

Info

Festival della Musica Popolare del Sud Italia @ Napoli

popolare

Il Napoli Teatro Festival Italia chiuderà il suo ciclo di eventi il prossimo 31 luglio. Molti di essi si sono svolti nella splendida cornice del Real Bosco di Capodimonte che continuerà ad accogliere visitatori e spettatori  nei giorni 8-9-10 agosto alle ore 21.00 per la terza Edizione del Festival della Musica Popolare del Sud Italia con un programma ricco ed articolato da soddisfare i palati più esigenti sotto la guida dell’ Associazione MusiCapodimonte la cui Presidente è Aurora De Magistris,in arte Aurora Giglio, valente cantante di posteggia.
Il Festival è stato posticipato al mese di agosto a causa della pandemia COVID-19 e non annullato sia per una specifica richiesta del pubblico affezionato a tale manifestazione,sia per la ferma volontà del Direttore  museale Sylvain Bellenger di riportare sonorità tradizionali tra i viali ed i sentieri del Real Bosco in modo da soddisfare il desiderio di un ritorno ad una vita sociale normale pur nel rispetto della normativa vigente che prevede il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine.
È importante per la comunità fruire degli spazi verdi che offre la città di Napoli ed orientare stili di vita nel rispetto della natura tutelando il  patrimonio storico- artistico che Capodimonte offre ai suoi  numerosi visitatori.
Il repertorio proposto punta principalmente  al recupero di canti e di balli della tradizione contadina, privilegiando la funzione sociale del canto e della musica come i canti da lavoro, le ninna nanne, le nenie, i giochi infantili e tutte quelle occasioni di vita comunitaria quali battesimi e matrimoni.
Quindi voci autentiche come quella di Dario Mogavero che intona i suoi canti veraci durante la raccolta dei pomodori e i balli dei vignaioli irpini  ben rappresentati da Antonio Baccella. Accanto alla tradizione campana quella salentina con le voci schiette di Anna Cinzia Villani Zaira Giangreco  accompagnate da strumenti a percussione domestici  quali: la tavola per lavare i panni, posate di legno, pentole e coperchi e le rielaborazioni del gruppo Le Muse del Mediterraneo che ci faranno rivivere le emozioni del mondo rurale legato ai cicli delle stagioni e, dulcis in fundo, i virtuosi della Tarantella, gloria della nostra città.
 Il 10 agosto ci sara’ un concerto di canzoni popolaresche a lume di candela presso il Belvedere del Bosco di Capodimonte tenuto dalla Petit Ensamble MusiCapodimente con Aurora Giglio (voce), Vittorio Cataldi  (fisarmonica e violino), Gianni Migliaccio (chitarra) e Paolino Coppeto (mandolino). Ognuno potrà esprimere un desiderio al magico cadere delle stelle e noi ci auguriamo che tutti i desideri formulati possano avverarsi nella notte di San Lorenzo con la complicità della Luna e della Sirena Partenope.



Commenta