Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Notice: Undefined variable: errore in /opt/web/mpi/wp-content/themes/flatmagazine/partials/single/single-eventi.php on line 2

Notice: Undefined index: success in /opt/web/mpi/wp-content/themes/flatmagazine/partials/single/single-eventi.php on line 7

Entroterre Festival

Artista:
Sito ufficiale:
Data e orario:
Data: da 20/06/2021 a 31/08/2021
Location:
Città:
[social_share_button]

[like]

Emilia Romagna

Info

Entroterre Festival

Partirà il 24 giugno Entroterre Festival che sviluppa molti modi e generi di fare musica in molti luoghi di grande fascino. La parola chiave sarà interdisciplinarità vista la mancanza di schemi stilistici musicali che spaziano dal jazz, al liscio, all’improvvisazione, al blues e che rendono questa lunga programmazione estremamente articolata ed eclettica.

Il primo evento in programma rientra nel percorso “Le voci del Delta”, la rassegna musicale all’interno del Parco del Delta del Po, dove il 20 giugno la Microband proporrà uno spettacolo dedicato alla musica classica con “quella vena di comica follia che tanto li ha fatti apprezzare dai pubblici dei teatri europei e da quello dei più prestigiosi festival internazionali”. Altri eventi all’interno di questo parco si terranno il 26 giugno con Gianluca Fogliazza che presenterà Memoria Indifferente, un contributo alle donne partigiane, il 27 giugno il duo composto da Manera e Remondini propone un’improvvisazione su vari brani, il 9 luglio si esibirà Mara Redighieri, il 4 settembre la Saxsuite Ensemble, il 12 settembre Vincenzo Zitello farà un concerto mattutino con colazione e il 18 settembre lo spettacolo di Vanessa Cremaschi per ricordare la poetessa Dina Ferri.

Un’altra variegata rassegna all’interno di questo festival è “ClassicoAntico” che comincerà il 24 giugno a Bologna con Intervista plausibile a Mozart dove verrà proposto un concerto con le sue composizioni meno note intervallate da interventi di Dario Vergassola che partendo dall’idea del programma radiofonico di RaiRadio “interviste impossibili” dove vengono fatte delle ipotetiche interviste a personaggi del passato, ha variato questo format chiamandolo “intervista plausibile” dove verrà offerta agli spettatori la voce di Mozart “stimolata da domande” da parte del comico. Sempre della rassegna ClassicoAntico fanno parte l’evento del 6 luglio Barbiere a FumettiIniziati lo spettacolo dei Kepler 452 che verrà proposto il 21 luglio, l’1 e il 6 agosto in Piazza Maggiore, il concerto di Jean Rondeau al Teatro del Baraccano il primo agosto e tanti altri.

Il 24 giugno partirà con L’Orchestrona il percorso “Tacadancer” che si propone di promuovere la musica da ballo dell’Emilia Romagna. In questa rassegna verranno presentate varie cover band. Il 2 luglio ci sarà un concerto per ricordare i 40 anni dalla scomparsa di Rino Gaetano, mentre il giorno dopo David Riondino ricorderà Fabrizio De Andrè e il 4 luglio un concerto dove verranno proposte le canzoni del Maestro Franco Battiato.

Non mancheranno degli appuntamenti per ricordare Dante all’interno del programma “7cento Dante”. Il 26 giugno verrà presentato il progetto di Roberto Mercadini “Dante. Più nobile è il volgare”, il 2 luglio ci sarà “Conversazioni su Dante” con David Riondino mentre il 9 luglio con Michele Mirabella.

All’interno della rassegna “Entroterre dei popoli” ci saranno i concerti dell’Orchestrona l’8 luglio ai 300 scalini e il 15 agosto a Catrocaro, mentre il 7 agosto sarà presentato Storie Folk – 35 anni di scuola di Musica Popolare.

Non mancherà di sicuro il Jazz visto che la rassegna “Terre di Jazz” è quella che include al suo interno più appuntamenti, ve ne elenchiamo alcuni: il 10 luglio sarà in concerto Eloisa Atti, il 15 dello stesso mese Cosimo and the Hot Coal, il 23 luglio C’Mon Tigre, il 25 luglio G and the Doctor e numerosi altri concerti che si susseguiranno fino a settembre.

L’ultima rassegna di cui parliamo è “Ci vediamo all’alba” dove verrà proposta grande musica al sorgere del sole a Bertinoro. Gli appuntamenti all’alba vedranno le improvvisazioni di Cristiano Arcelli l’11 luglio, di Arturo Stalieri il primo agosto, con Tiziano Bianchi il 22 agosto e il 29 agosto con Federico Pierantoni.