Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Mare e Miniere, per la XIII edizione un programma speciale in conformità con le disposizioni

  • Array

Mare e Miniere, per la XIII edizione un programma speciale in conformità con le disposizioni Al via la XIII Edizione di Mare e Miniere con un ricco programma di concerti ed eventi dal vivo. A giugno una serie di incontri formativi online con gli allievi delle precedenti edizioni.  Rinviati a settembre i seminari e le master class. MARE E MINIERE 2020 13° EDIZIONE Annunciata la prima del festival, il 28 giugno, con Muidas, un’imperdibile concerto piano solo di Rita Marcotulli,…
Continua ⇒

Olbia Folk Ensemble: un collage di voci da casa – S’indattaraiu

  • Array

Olbia Folk Ensemble: un collage di voci da casa – S’indattaraiu   Molti artisti musicali locali si sono organizzati per trasmettere la loro musica a casa. Anche il gruppo Olbia Folk Ensemble, conosciuto in città per il loro canto tradizionale, ha deciso di emozionare il pubblico a domicilio. La band Olbia Folk Ensemble nasce nel 2008, da cinque amici appassionati di canto sardo di Olbia e della Gallura, con esperienza canora trentennale. “Ci esibiamo nelle festività come s’Iscraventu e San Simplicio che purtroppo…
Continua ⇒

Ballu Alligru Scallepranesu in tempu de quarantena – Gruppo Folk San Sebastiano

  • Array

Ballu Alligru Scallepranesu in tempu de quarantena – Gruppo Folk San Sebastiano     In tempi di quarantena, in cui tutto si è fermato, comprese feste e manifestazioni, i ragazzi del corpo di ballo del gruppo folk San Sebastiano di Escalaplano, con la presidente del sodalizio Gloria Congiu, hanno voluto omaggiare la nostra Sardegna con un ballo “cabillu”, suonato dall’organettista Luca Secci di San Vito. Il ballo, intitolato “Ballu Alligru Scallepranesu in tempu de quarantena”, è un messaggio di speranza per…
Continua ⇒

Su binti de Maju – Pastoralismo in Sardegna ieri e oggi

  • Array

Su binti de Maju – Pastoralismo in Sardegna ieri e oggi Il 20 maggio tutti i pastori orgolesi rientravano dalla transumanza invernale trascorsa nelle pianure. Era un giorno di festa perché dopo diversi mesi – avevano lasciato Orgosolo a fine novembre – potevano finalmente rientrare al loro paese e riabbracciare i loro cari. In custa die nòida il latte munto veniva regalato a parenti, amici, vicini e a chi ne aveva bisogno. Partendo dal rituale del rientro della transumanza Banne Sio traccerà un…
Continua ⇒

Gli abiti tradizionali sardi strumento di conoscenza delle proprie radici

  • Array

Gli abiti tradizionali sardi strumento di conoscenza delle proprie radici Indossare un abito tradizionale sardo vuol dire avere le proprie radici cucite addosso. È un modo per riscoprire la propria identità misurandola su se stessi, facendola abitare nell’animo. Questo viaggio nel passato serve ad attualizzare un messaggio, renderlo strumento di conoscenza storica. Non è un caso che diversi ricercatori, molti dei quali giovani, abbiano voluto studiare la materia, con scrupolo e grande impatto emotivo. ORUNE – Giuliana Pittalis, 40 anni, insegnante…
Continua ⇒

“Su ballu de su coronavirus”: un video per esorcizzare la paura

  • Array

“Su ballu de su coronavirus”: un video per esorcizzare la paura         Anche in momenti così difficili, può bastare una chitarra e una buona voce per esorcizzare la paura e combattere con un sorriso il velo di cupezza che è sceso sul nostro Paese. Nasce così “Su ballu de su coronavirus”, la canzone improvvisata da un giovane di Bultei, Gian Nicola Fresu. Con l’ironia scanzonata che contraddistingue la musica popolare sarda, il giovane propone una situazione paradossale…
Continua ⇒

Launeddas in ospedale per la madre ricoverata: il regalo di Elena

  • Array

Launeddas in ospedale per la madre ricoverata: il regalo di Elena   Nella foto di Pierino Vargiu c’è un vetro che separa Gloria e la figlia Elena. Gloria è ricoverata all’ospedale Oncologico di Cagliari. Elena si presenta dalla madre con il gruppo folk di Escalaplano suona per lei, con le launeddas, un dolce canto di Natale. Insieme al gruppo folk di Escalaplano Elena fa un’improvvisata alla madre. Si presenta in abito tradizionale e con le launeddas tra le mani. A…
Continua ⇒

A Fanfara Station il Premio Andrea Parodi

  • Array

A Fanfara Station il Premio Andrea Parodi   È la Fanfara Station con il brano “Rahil”, in lingua tunisina, a vincere il 12° Premio Andrea Parodi, l’unico contest in Italia riservato alla world music. Al gruppo, che è formato da musicisti provenienti da Tunisia, Italia e USA, va anche il premio della critica e quello per il migliore arrangiamento. In una Cagliari ancora estiva, l’evento, in programma dal 10 al 12 ottobre, è stato ospitato per la prima volta dall’Auditorium del Conservatorio “Giovanni Pierluigi da…
Continua ⇒