Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

“Preghieras” un viaggio nella storia e nella religiosità popolare di Baunei

“Preghieras” un viaggio nella storia e nella religiosità popolare di Baunei

 

Si chiama “Preghieras” ed è un viaggio nella storia, nella cultura e nella religiosità di Baunei, diocesi di Lanusei, nell’Ogliastra, costa centro-orientale della Sardegna.

Il tutto raccolto e raccontato in un libro, in un cd musicale e presentato dalla viva voce degli anziani della comunità del piccolo centro sardo che così consegnano alle generazioni future una vasta gamma di preghiere, canti e versi appartenente alla tradizione locale.

Il progetto – curato dalla Cooperativa “Schema Libero” di Baunei – presenta, infatti, 11 brani, prevalentemente in lingua sarda, “le cui parole antiche, le sonorità e le melodie emozionano e fanno vibrare le corde dell’anima. I primi sette brani – spiegano dalla Cooperativa – hanno per la gran parte una matrice popolare. Le parole e le sonorità evocano emozioni e ricordi in chi ne ha ancora memoria e consegnano frammenti di antico e di identità a chi li scopre per la prima volta”.

Il lavoro è frutto di una lunga ricerca, i testi sono stati recuperati e trascritti da Serenella Cabras, le melodie trascritte da Gianpriamo Incollu. Di questi, Tantum Ergo e Tota Pulchra sono gli unici esempi di canto gregoriano in lingua latina, ancora oggi eseguiti dai cristiani durante le liturgie. Presenti anche tre brani polifonici scritti per la prima volta nella storia musicale di Baunei in lingua sarda baunese ed eseguiti da tre cori polifonici: Il Coro femminile Santanna di Tortolì, il Coro maschile Polifonico Montesantu di Baunei e il coro misto Contos e Cantos. Oltre al racconto degli anziani e ai canti della tradizione il libro presenta anche testimonianze storiche e preistoriche, documenti d’archivio e immagini fotografiche curati da professionisti dei vari settori.







Commenta