Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

De’ Soda Sisters, “Arriverà L’estate?” è il terzo album

De' Soda Sisters, "Arriverà L'estate?" è il terzo album

 

Le De' Soda Sisters sono: Benedetta Pallesi, Veronica Bigontina e Lisa Santinelli. Nascono a Rosignano Solvay nel febbraio del 2011. Il nome del gruppo è un ironico omaggio proprio a ciò che caratterizza Rosignano Solvay: il bicarbonato e le sue spiagge bianche. Il gruppo, tutto al femminile, che vede unione di modi di fare e di dire della provincia di Livorno e di quella di Firenze, predilige spazi scenici contenuti per stringersi al pubblico e farlo sentire parte integrante del concerto. Musica da strada che si fa largo fra piazze, piazzette, vicoli stretti e balere arredate con tavoli e candele. Da qui parte il loro vasto repertorio di vecchie canzoni anarchiche e popolari,appartenenti alla tradizione toscana e del sud ItaliaStornelli da osteria, filastrocche rivoltose, serenate d’amore, canti di lotta e melodie del passato. La loro musica vede protagonisti una chitarra, un mandolino, una cigar box, le voci e strumenti percussivi ricavati da cucchiai, grattugie e tamburelli.

Nel 2019 hanno registrato il loro terzo album “Arriverà l’estate?” uscito ad agosto.

"Tutto è nato per passione. Da due anni abbiamo iniziato a scrivere anche pezzi nostri, questo è il primo cd che non contiene solo brani della tradizione. Ma il gruppo nasce all’inizio suonando solo canzoni popolari riarrangiate.
Abbiamo scelto un repertorio piuttosto arrabbiato, di resistenza e d'amore, abbiamo unito canti popolari, che parlano di resistenza, di lotte sociali, a canzoni da noi scritte, che raccontano esperienze e lotte a cui siamo vicine.

Abbiamo deciso di inserire quattro pezzi nostri: La Ballata della Soda, Maledetta Fi-Pi-Li, Ode al trattore e Il tempo in cui non c'è domanda. Poi abbiamo scelto un brano di Pietro Gori, due brani sulla Resistenza tra cui Festa d’aprile che per noi era molto importante. C’è Sebben che siamo donne che è una canzone delle mondine, sulle donne lavoratrici e poi L’inno individualista un brano anarchico con la collaborazione de I Matti della Giuncaie".







Commenta