Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Taranta Nova

Basilicata Calabria Campania Italia Lazio Molise Puglia Sicilia

Il gruppo di World Music Taranta Nova nasce nel giugno del 2010 a San Donato di Ninea (CS) nella
frazione di Policastrello. L'intento del gruppo è quello di dare nuova linfa alle musiche del Sud Italia
grazie alla commistione di elementi pop, jazz e rock. Le sonorità tradizionali sono affidate a strumenti
quali chitarra battente (di liuteria De Bonis), lira calabrese, mandola, tamburelli e nacchere; quelle
moderne a basso elettrico, batteria e sax soprano. Sul palco è presente anche una componente
coreutica che mostra i balli tradizionali. Il repertorio del gruppo è composto da brani originali, cover e
brani tradizionali. Tra le innumerevoli esperienze lavorative la formazione può vantare la
partecipazione ad alcuni eventi molto importanti quali
- due partecipazioni al Taranta e Dintorni a Squillace
- concerto al padiglione Italia in rappresentanza della Calabria durante l'Expo di Milano nel 2015
- concerto al Kaulonia Tarantella Festival
- concerto durante l'evento Cheese - Le Forme del Latte a Bra (Cn)
- concerto per il Rosso Calabria a Cosenza
Oltre a suonare in tutta la Calabria durante le fiere e gli eventi più importati il gruppo ha anche
esperienze nazionali ed europee quali
- concerti a Bra (Cn), Fiorano Modenese (Mo), Collesano (PA), Berna (Svizzera)
Il gruppo ha presentato il suo brano più famoso "I Tri Cerzi" a Rai IsoRadio nella sede di Roma. In
seguito a questa esperienza sono stati eseguiti due concerti al teatro Keiros di Roma con Francesco
Ventimiglia impreziositi dalla presenza di Enrica Bonaccorti. Il testo della canzone è di Rocco
Pedatella, vincitore del prestigioso Chet Mogol. Pedatella, così come il brano in se, ha ricevuto elogi
anche da Giuseppe Barbera e Laura Valenti. Mogol stesso ha apprezzato la scrittura di Pedatella
commentando con "Dialetto fatto con estremo garbo". I Tri Cerzi da il nome all'omonimo album
registrato in collaborazione con Francesco "Fry" Moneti e Franco D'Aniello dei Modena City Ramblers
i quali hanno suonato rispettivamente violino e flauto irlandese. Il brano presenta anche un videoclip
ufficiale su YouTube con oltre 55000 mila visualizzazioni.
Il gruppo è apparso anche su alcune televisioni locali come LaC durante la trasmissione "Sorridi sei in
Calabria" condotta da Francesca Russo