Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n. 576 del 20 dicembre 2022

Link:
https://www.blogfoolk.com/2022/12/numero-576-del-20-dicembre-2022.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito
E-mail:
blogfoolkATgmailDOTcom
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare


[social_share_button]

Apriamo con la canzone d’autore: “Siamo tutti ben calmi” è l’album in cui Luca Madonia rilegge undici brani del suo repertorio in chiave acustica e propone tre inediti a completare un lavoro di esemplare misura ed eleganza. Ne parliamo con il cantautore siciliano, non mancando di ricordare Franco Battiato con cui Madonia ha collaborato sin dai gloriosi giorni dei Denovo. Il disco consigliato della settimana è l’inatteso e sorprendente “Canzoni da intorto”, che ha segnato il ritorno di Francesco Guccini. Proseguiamo con “Paesi semplici” di Andrea Cassese, per spostarci in Calabria con “Sangu” di Fabio Macagnino. Dal Brasile, ecco “Milton” di Mônica Salmaso e André Mehmari e “Vestito de Amor” di Chico César. Abbiamo seguito, poi, Napoli World lo showcase festival che ha visto la partecipazione di numerosi delegati internazionali invitati a scoprire la scena musicale partenopea. Per la pagina jazz proponiamo “Onirotree” di Francesco Bruno feat. Silvia Lorenzo. Lasciamo la parola e le immagini a Paolo Mercurio per “Pietro Mascagni, compositore e direttore livornese acclamato nel mondo”. Protagonista della foto di Valerio Corzani è la cantante italo-iraniana Nava. Infine, il nostro tributo a Betti Zambruno, ricercatrice di canti popolari, straordinaria e versatile interprete del repertorio tradizionale piemontese, scomparsa a 67 anni. Numerosi i progetti a cui ha partecipato, qui, ricordiamo che ha cantato con la Ciapa Rusa, Tëndachënt, Trobairiz, in trio con Paola Lombardo e Donata Pinti e con i Tre Martelli. Il nostro pensiero anche per Jean-Paul Corbineau, fondatore e cantante del gruppo folk-rock bretone Tri Yann, scomparso all’età di 74 anni.