Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

A Vieste torna la Fanoja di S. Giuseppe: tra gli ospiti Cantori di Carpino e Orchestra di Melpignano

A Vieste torna la Fanoja di S. Giuseppe: tra gli ospiti Cantori di Carpino e Orchestra di Melpignano

Il gruppo folcloristico “Pizzeche e Muzzeche” – in collaborazione con il Comune di Vieste e con il patrocinio della Regione Puglia – organizza il 16 marzo prossimo la “Fanoja di S.Giuseppe”, giunta alla sua nona edizione.

 

 

 

 

 

Ospiti dell’evento, i gruppi folkloristici del territorio che a partire dalle ore 16:00 sfileranno per il paese tra canti e danze tradizionali per poi ricongiungersi a Marina Piccola, cuore pulsante della cittadina e della manifestazione dove gli stand enogastronomici faranno da cornice al grande falò “la fanoja” appunto, che al tramonto comincerà a bruciare sotto al palco sulla quale quest’anno si esibiranno: i Cantori di Carpino, padri indiscussi della musica popolare del Gargano, i Sud Folk e i No Fang da Monte S. Angelo, la città dei due siti Unesco, la prestigiosa Orchestra di Melpignano, direttamente da “La Notte della Taranta” e l’artista jamaicano Skarra Mucci che chiuderà la kermesse con la sua dancehall music.

“L’evento è diventato negli anni un vero e proprio appuntamento per il territorio. Siamo riusciti ad unire sotto la bandiera della musica popolare e di un antica tradizione il nostro Gargano, facendo in modo che la stessa si trasformasse in qualcosa di più attuale, non una semplice rievocazione storica, ma un modo per tenere accesa la fiamma che anima tutti coloro che insieme a noi vengono a Vieste per godersi una giornata d’inverno, tra buona musica e buon cibo, con la fierezza che anima tutti coloro che partono dalle proprie radici per guardare lontano” afferma Angelantonio Maggiore, presidente dell’associazione.







Commenta