Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Giornata in memoria di Rosa Balistreri

Una giornata studi interamente dedicata alla memoria di Rosa Balistreri (1927-1990), la più grande interprete di musica popolare siciliana. Un incontro che coinvolgerà musicisti, etnomusicologi, artisti, operatori e semplici appassionati e che nasce con l’obiettivo di indagare il rapporto e le influenze reciproche tra Rosa, la sua arte e le sue terre: la  Sicilia e la Toscana.

Sabato 19 settembre A Villa Favard, sede distaccata del Conservatorio di Musica L. Cherubini di Firenze (via di Rocca Tedalda 451), saranno indagate le importanti connessioni tra la musica popolare e la musica barocca, nonché il profondo contributo di Rosa Balistreri alla rinascita della musica popolare siciliana. La giornata vedrà la partecipazione di due esperti etnomusicologi: il Prof. Maurizio Agamennone (Dipartimento SAGAS, Università Studi di Firenze) e il   Prof. Sergio Bonanzinga (Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo, Università Studi di Palermo). Partecipano all’incontro anche Riccardo Tesi (musicista) e Nello Correale (regista e direttore artistico del Festival Internazionale Cinema di Frontiera). Un evento che sarà inoltre “vetrina” della presentazione del disco “A Piedi Nudi”; finito di registrare pochi giorni fa il cd vede protagonista il Duo Ammatte composto da Alessia Arena (voce) e Federica Bianchi (clavicembalo, pianoforte, percussioni domestiche)  in un suggestivo omaggio alla Balestrieri. “A Piedi Nudi” è infatti prima esecuzione per voce, clavicembalo e percussioni domestiche di canti popolari siciliani antichi, riportati a nuova luce da Rosa Balistreri, nonché delle canzoni dell’artista. Un progetto che esplora e porta alla luce importanti connessioni fra la musica popolare e la musica barocca, e più specificatamente il basso ostinato quale base portante di uno stile improvvisativo che accomuna i due generi musicali.

Programma Giornata di Studi: 10:30 Saluto – Duo Ammatte, Prof. Maurizio Agamennone e Prof. Sergio Bonanzinga alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni ed Amministrazioni che hanno partecipato e sostenuto tutte le iniziative svoltesi tra febbraio e settembre 2015  dedicate a Rosa Balistreri.

10:45 lI folk revival e le sue ragioni di oggi  – Riccardo Tesi

11:15 La voce di Rosa – Nello Correale_regista e direttore artistico Festival Internazionale   del Cinema di Frontiera

11:45 proiezione del documentario “La Voce di Rosa” Regia: Nello Correale, Tipota Movie Company

14:30 Come documentare e studiare il “fare” di una grande voce Prof.Maurizio Agamennone_Dipartimento SAGAS, Università degli Studi di Firenze

15:15 Le fonti di Rosa Prof. Sergio Bonanzinga_Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo, Università degli studi di Palermo

16:30  presentazione live del cd “A Piedi Nudi”_RadiciMusic Records Duo Ammatte_ Alessia Arena e Federica Bianchi



Tag:

Commenta