Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

A Lubiana con gli Acquaragia Drom

Su musica popolare italiana gli Acquaragia Drom

Ogni anno più di 80 spettacoli, più di 50.000 cd venduti e 30 antologie di world music, tante le partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici, numerose le partecipazioni a festival e feste. Oggi la nostra news va diritta agli Acquaragia Drom.

Senza alcun dubbio gli Acquaragia Drom rappresentano nel panorama della musica popolare italiana uno dei gruppi storici e più conosciuti grazie ai tantissimi spettacoli e al gran numero di seguaci in tutto il mondo. Tante le esperienze targate Acquaragia Drom. Tra festival e feste, matrimoni e sagre, tv e radio hanno toccato tutta l’Italia, da Nord a Sud, e non solo.

Lo stile zingaro italiano costruito, studiato e pensato negli anni dagli Acquaragia Drom porta con se stili che attraversano le varie regioni, le diverse sonorità e le tante etnie: dalle tammurriate dei Sinti del Vesuvio alle canzoni e alle serenate dei parenti Rom molisani, dalle tarantelle dei Musicanti Calabresi e del Salento alle serenate dei Camminanti Siciliani fino a percorrere tutto il repertorio swing e tutti i ritmi ballabili.

In scena Elia Ciricillo alla voce, chitarra e tamburello, Rita Tumminia all’organetto, Erasmo Treglia al violino, tromba de’ zingari e ciaramella, Marcus Colonna al clarinetto e clarone, Sandu Gruia Sandokan al contrabasso a 3 corde. Di tanto in tanto Elia e Rita attraversano il palco o le piazze e si dirigono verso il pubblico a suon di passi di danza.

Un grammelot di lingue e melodie ed una irresistibile antologia di storie.

Attraverso il ballo, la musica e le parole i ritmi sono sempre più incalzanti e passionali, le melodie struggenti e i racconti ad effetto. Un coinvolgimento unico che tra qualche ora, alle h.20.00 regalerà tra gli eventi della Radio Nazionale slovena gli Acquaragia Drom in concerto a Lubiana!

Noi di musica popolare italiana lo seguiremo con estremo interesse!

http://youtu.be/Kaxm1qy61cc

 

 



Tag:

Commenta