Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Trillilì nel paese con le ali

trillili nel paese con le ali

Trillilì, un giovane uomo alla ricerca della felicità. Insieme a Nerina, Ficosecco, Carmine, Diamante e altri amici proverà ad intraprendere un viaggio, un viaggio alla scoperta della vita. Uno, lo strumento per rendere migliore il loro paese. Quale? La musica! Questa la trama di un libro di narrativa edito dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Gli autori sono due musicisti famosi, conosciuti nel panorama della musica popolare a livello nazionale e internazionale: Ambrogio Sparagna e Anna Rita Colaianni.

Trillilì nel paese con le ali è un libro diverso, originale, pieno di spunti. Corredato di 22 illustrazioni, realizzate da Alessandro Ferraro, un talentuoso artista classe ’66. L’artista gioca con arcani maggiori e tarocchi, sedotto da storie misteriose intuisce una modalità illustrativa unica, intensa e rara attraverso la tecnica dell’ olio su carta, tecnica molto antica.

Una storia ricchissima di immagini, che fanno, all’interno del racconto, da ponte con i suoni.

Insieme al libro un cd, una raccolta di undici brani cantati e suonati con diversi strumenti antichi come l’organetto, il flauto di canna, la zampogna, il tamburello, l’acciarino. Un viaggio nella musica tradizionale popolare. Ogni brano ha una sua specificità. Attraverso la natura musicale, la scelta dei suoni e degli strumenti utilizzati, ogni brano è un contrappunto alla narrazione e ai suoi personaggi.

I musicisti Ambrogio Sparagna e Anna Rita Colaianni hanno deciso di usare anche la scrittura per divulgare la musica.

Il libro è una favola non solo per ragazzi. Porta in primo piano gli strumenti musicali, i canti, i suoni. Un racconto che vive di tanti racconti, i racconti della tradizione orale, determinanti per lo sviluppo narrativo.

Un libro che va letto ed ascoltato, vicino alla ricchezza del nostro patrimonio. Il lettore intraprende un viaggio, cento e mille altri ancora. Un viaggio dentro le sue radici, dentro la storia, dentro gli strumenti, dentro il mondo dell’arte alla ricerca di un sé unico, complesso, raro. Un viaggio avventuroso, per non dimenticare.

Guarda l'intervista ad Ambrogio Sparagna



Tag:

Commenta