Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

La Notte della Chimera

Su musica popolare italiana la notte della chimeraContinua il viaggio di musica poolare italiana alla ricerca degli eventi, dei suoni e dei concerti in giro per l’Italia. Questa settimana il nostro primo piano è tutto dedicato alla Notte della Chimera, un festival internazionale delle Arti che da anni colora l’estate di Avezzano grazie all'associazione culturale "Adsumus Quoque" e a tutte le persone che abitano ogni angolo di questo paese.

Siamo stati in pronvicia dell'Aquila, ad Avezzano in questo weekend, e abbiamo avuto la fortuna di incontrare tanti generi musicali, tanti ritmi, tutti con un unico obiettivo: rileggere la tradizione con una nuova estetica, con gli occhi di oggi.

Il Festival internazionale delle arti La Notte della Chimera è nato dall'idea del direttore artistico, attore e regista Germano Di Mattia, che ha coinvolto il pubblico avezzanese per ben tre giornate ricche di eventi dallo scorso Venerdì 29 Agosto. Domenica 31 agosto 2014 nel parco di Villa Torlonia, si è tenuto il gran finale, un concerto organizzato dall'Orchestra popolare della Notte della Chimera diretta dal maestro Francesco Mammola.

Il concerto si è aperto con l'esibizione dei giovanissimi dell'Orchestra popolare ed a seguire brillanti artisti, di origine locale e non, che hanno riproposto brani della tradizione abruzzese ed italiana rivisitati in nuove chiavi musicali. Il risultato? Qualcosa di unico. Tanti gli ospiti che hanno dato il loro contributo alla riuscita dell’evento. Tra questi, la giovane cantante avezzanese Francesca Bontempi che si è esibita con quattro pezzi di musica italiana Malarazza di Domenico Modugno, Se tu ragazzo mio, Roma non fa la stupida stasera di Gabriella Ferri e Vecchia Roma di Claudio Villa. Il presente che incontra il passato, una tradizione che vive grazie all’oggi.

Sul palco a seguire Le Jazz Manouche Marsica band, l'avezzanese Ruben Coco, Nando Citarella ed i Tamburi del Vesuvio con i brani della tradizione campana.

Grande è stata la soddisfazione raccolta a fine evento tra gli organizzatori e tra un pubblico entusiasta e pieno di emozioni.

La musica popolare italiana tutta è più viva che mai. L’Italia ringrazia!

http://youtu.be/7Ms431zOhcQ



Tag:

Commenta