Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Mimmo Epifani ci racconta la Musica nelle Barberie: l’evento rivive a San Vito dei Normanni

Mimmo Epifani ci racconta la Musica nelle Barberie: l'evento rivive a San Vito dei Normanni

Il mandolino rappresenta una tra le più importanti identità musicali di San Vito dei Normanni (BR). Oltre ad assumere un ruolo chiave nella meloterapia del tarantismo, fino a qualche tempo fa, l’arte di questo strumento si apprendeva tra una barba e l’altra nelle botteghe dei barbieri, dove questi artigiani oltre a tramandare ed insegnare l’arte di questi strumenti, allietavano la propria clientela e l’intera comunità. Come nelle vecchie botteghe di un tempo, allo stesso modo, oggi, un percorso musicale e storico nelle barbierie del centro, affinché non rimanga solo un ricordo.

Epifani_Mimmo

Mimmo Epifani, considerato dalla critica uno tra i migliori musicisti e conoscitori di musica etnica di livello internazionale per le innovazioni tecniche di improvvisazione applicate al suo strumento, il mandolino, nonché per la tecnica della mandola alla "barbiere", ci racconta le sue sensazioni e le esperienze legate a quello spazio, a quei momenti:

 

 

Prima la barberia era il centro del paese. Erano nel centro del paese, svolgevano un ruolo unico, fondamentale da un punto di vista musicale e sociale. Nelle barberie suonavano in genere le persone che conoscevano bene lo strumento o amici del barbiere che in qualche maniera andavano a fare le serenate insieme o li chiamavano per fare qualche evento. In genere erano sempre altri artigiani: calzolai, sarti e barbieri. Questi erano i tre che suonavano gli strumenti a corda e ad arco. Quello della musica nelle barberie era un fenomeno diffuso in tutta la Puglia, nel Meridione.

Per noi la barberia è stata una filosofia di vita. Il fatto stesso che noi quando suonavamo lì il pubblico era solo maschile perché loro dicevano “quando devi imparare a suonare devi buttare il sangue …possono scappare bestemmie, possono uscire cose brutte …non ci poteva stare tutto il pubblico”. Per noi le barberie erano una scuola di vita.

Quando accordo uno strumento lo faccio ad orecchio, per me è una cosa naturale. Prendo uno strumento e lo accordo. Qualche tempo fa uno è rimasto colpito “ma come fai a accordare a orecchio? hai un orecchio assoluto? come fai a sapere il la? devi aver studiato tanto?” …….non ho studiato proprio niente, a me viene naturale perché ho imparato in barberia. La mia scuola! lì non c’erano strumenti, accordatori. A volte c’era un fischietto, ma non un vero strumento e tu ti dovevi ricordare il suono e i suoni. Oggi ci sono tanti strumenti, anche sul telefonino. Mi chiedevano continuamente “ma tu ti ricordi il suono del la?”. Rispondevo con fermezza “no io mi ricordo il suono del mandolino, il suono della mia barberia”. Queste sono cose importanti…

Le barberie erano scuole di vita. All’interno c’erano parecchie orchestrine. Ognuna delle barberie aveva la sua orchestrina. Quando una era bravo lo chiamavano. Tutti suonavano. Nessuno era in competizione. Si volevano bene.

La musica dei barbieri era una musica particolare, viva, vera.

 

 

Oggi si ritorna a quel tempo a quelle sensazioni, con La Musica nei Saloni, l'evento previsto a San Vito dei Normanni per il 23 Luglio:

sanvito

BARBERIA UOMO PIU’ di Concetto, Ciccio, Ronzino

Via Dante, 5
Con: QUINTETTO CIRCOLO MANDOLINISTICO (PUGLIA)
Gino Punzi, Antonio Montanaro, Cosimo Santoro, Mestu Nzino Fasano, Domenico Bruno.

BALLABILI IN PIAZZA
Piazza Carducci/ via San Giovanni
BARBIERIA (PUGLIA)
Giovanni De Palma, Mauro Semeraro

CHIESA SAN GIOVANNI
Via San Giovanni
Mostra fotografica: Barberie e Mandolino a San Vito

BARBERIA DE SIATI Di Giuseppe De Siati
Corso Leonardo Leo 61
FAUSTO MESOLELLA (CAMPANIA)

SALONE
Corso Leonardo Leo
L’altro volto del mandolino
Musiche di Scarlatti, Boni, Monti, Bortolazzi
GIUSEPPE GRASSI – MARCO DE LUCA (PUGLIA)

BARBERIA
Corso Leonardo.Leo
TRIO CIRCOLO MANDOLINISTICO
Nuccio Caroli, Pietro Camporeale, Francesco Ciciriello

SALONE PER UOMO
Piazza Giovanni Paolo II
MIMMO EPIFANI & JOSE’ BARROS (PUGLIA – LISBONA)

Ore 22,30
CONCERTO del Circolo Mandolinistico con FAUSTO MESOLELLA e JOSE’ BARROS

A fine concerto GRANDE TAVOLA MUSICALE



Tag:

Commenta