Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Sulle note di Pizzica Avvelenata, il nuovo brano No Triv dei Soballera

Sulle note di Pizzica Avvelenata, il nuovo brano No Triv dei Soballera

É stato girato sullo sfondo del mare di Bisceglie, per difendere le acque dalla perforazioni delle trivelle in vista del referendum abrogativo del prossimo 17 aprile, il video del gruppo di musica popolare Soballera.

Sulle note de la Pizzica avvelenata ai ritmi di fisarmonica e tamburelli, scorrono nel videoclip le immagini del mare e dei luoghi biscegliesi, primo fra tutti il teatro Mediterraneo e il mare della prima spiaggia all’alba, dove s’intravede una barca prendere il largo.

Nell’arco di una sola settimana il gruppo musicale si è recato a Bisceglie per girare il video, con la regia della fotografa biscegliese Patrizia Ricco.
Ma per i Soballera non è la prima volta a Bisceglie, in cui si sono esibiti diverse volte tra il 2013 e il 2015 presso alcuni locali biscegliesi e al teatro Mediterraneo in estate.

I Soballera, nome che nel dialetto di Ostuni significa «sopra all’aia», è un gruppo che si occupa di reinterpretare e ricreare i ritmi della musica del Sud Italia; è un quartetto formato da Stefano De Dominicis, voce, chitarra battente, Francesco Savino, tamburello, tammorra, basso, voce, Giuseppe Volpe, fisarmonica, percussioni e Salvatore Simonetti, chitarra classica, chitarra battente, putipù.

Il testo è allo stesso tempo un grido liberatorio e disperato e permea in sè l’invito a votare Sì il 17 aprile.



Tag:

Commenta