Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

A Cagliari un festival che sfida la crisi

collegiumkaralitanum_full

Continua il viaggio di musica popolare italiana alla ricerca dei cori in giro per l’Italia. Questa settimana ci fermiamo a Cagliari, dove da sabato 6 a lunedì 8 dicembre alle 2o.30, la Chiesa del Santo Sepolcro aprirà le sue porte a diverse realtà e culture con il Festival internazionale corale di musica sacra, uno degli appuntamenti più importanti nel panorama della musica polifonica.

Il via sabato 6 dicembre con l’omaggio al Complesso vocale di Nuoro. Si celebrano i 30 anni del celebre coro fondato da Franca Floris nel 1984. Per l’occasione il coro proporrà tracce tratte dal repertorio sacro tardo rinascimentale e tracce dal repertorio dei nostri giorni.

Domenica 7 dicembre in scena le seconda serata: Sa musica est sa limba mea. Il meglio della ricerca e della produzione della musica popolare sarda attraverso le voci e le note del Coro Collegium Kalaritanum, diretto da Giacomo Medas, e del Coro Melchiorre Murenu di Macomer, diretto da Francesco Vacca Baldus. In primo piano i canti del Natale.

Lunedì 8 dicembre in scena l’ultima serata con il gruppo vocale spagnolo Quartet Mèlt di Barcellona, per la prima volta in Sardegna. Il gruppo regalerà a tutta la terra sarda Voz de Dios, un concerto unico che toccherà diverse epoche: in primo piano tutta la musica antica e moderna e tutta la musica popolare spagnola.

Il Festival internazionale corale di musica sacra è reso possibile grazie al lavoro di molti. Organizzato dall’associazione musicale Collegium Karalitanum, in collaborazione con l’associazione Incontri musicali, con il contributo della Regione autonoma della Sardegna-Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e con il patrocinio del Comune di Cagliari e della Fe.r.s.a.co (Federazione regionale sarda associazioni corali).

Un festival che sfida la crisi. Una crisi economica, culturale e artistica.

Noi siam sicuri di vincerla, insieme a tutta la Sardegna!

http://youtu.be/SK3OwXY-qTQ



Tag:

Commenta