Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Stefano Saletti & Banda Ikona @ Ostia (RM)

Artista:
Stefano Saletti & Banda Ikona
Sito ufficiale:
https://www.facebook.com/events/254988141870621/
Data e orario:
Data: da 07/12/2018 | 21:00
Location:
Teatro del Lido
Città:
Ostia (RM)

Lazio

Info

Stefano Saletti & Banda Ikona @ Ostia (RM)

FLAUTISSIMO 2018 – 20a edizione
“Camminando a vista”
Direzione artistica STEFANO CIOFFI

TEATRO DEL LIDO – ROMA

7 dicembre 2018 ore 21

BANDA IKONA

in

“CAMMINANDO A VISTA”
Stefano Saletti: bouzouki, oud, chitarra e voce

Barbara Eramo: voce

Gabriele Coen: sax, clarinetto e flauto

Mario Rivera: basso acustico

Giovanni Locascio: drum set e percussioni

Un concerto che diventa un cammino tra le strade del Mediterraneo. Questo è quello che presentano Stefano Saletti e la Banda Ikona.
Un racconto in musica cantato in Sabir, la lingua del mare, dei porti, dei pescatori e dei marinai del Mediterraneo, la lingua del possibile dialogo, che unisce italiano, francese, spagnolo e arabo in un unico flusso sonoro.
Il risultato è un affascinante folk world-mediterraneo, meticciato, una miscela ricca di ritmi e melodie, suggestioni e colori.
Un affresco sonoro che racconta il difficile dialogo tra la sponda nord e sud, i drammi dei migranti, la ricchezza, le speranze, il dolore che attraversano le strade del Mediterraneo.
Verranno eseguiti brani, oltre a quelli del precedente cd FOLKPOLITIK, quelli contenuti nel cd “Soundcity: suoni dalle città di frontiera” (Finisterre/distr. Felmay) che ha avuto grandi riconoscimenti in Italia e all’estero.
Prodotto come i due precedenti lavori da Finisterre, Soundcity si snoda come un concept album: parte e ritorna a Lampedusa, simbolo delle contraddizioni della nostra epoca divisa tra accoglienza, integrazione e la creazione di nuovi muri. Si apre con una preghiera cantata in Swahili, la lingua dell’Africa Orientale, poi arriva in Turchia, dove il canto di una donna a Istanbul il 29 aprile 2013 viene interrotto dalla voce di un passante americano che sembra preannunciare una profezia: “Ci sarà del caos il 1° di maggio”… che si avvera con gli scontri di Gezi Park e la tragica morte del quattordicenne Berkin Elvan.
Una tammurriata notturna a Ventotene, isola di confino e di frontiera, diventa un Padre nostro (cantato in sabir) alla maniera dei pescatori nei porti del Mediterraneo. A Jaffa una protesta di rabbini blocca la città. Sul porto di Tangeri a fine agosto centinaia di auto di migranti aspettano di imbarcarsi per tornare in Spagna. Il testo è ispirato a un brano tradizionale che dice: “Tu che parti, dove vai? Finirai per ritornare”.
La vita diventa musica, i rumori della realtà si trasformano in melodie e ritmi. Le strade del Mediterraneo risuonano di echi lontani e presenti e ci ricordano che da sempre sono tutte collegate: per mare e per terra.

La Banda Ikona, capitanata dal suo fondatore Stefano Saletti, polistrumentista che suona oud, bouzouki, saz baglama, chitarra, piano, percussioni, comprende i musicisti: Mario Rivera (bassista potente e creativo, leader degli Agricantus), Barbara Eramo (cantante tarantina impegnata in tanti progetti internazionali di world music e musica popolare), Gabriele Coen (fiati, leader dei Klezroym e di altre formazioni a cavallo tra jazz e musica ebraica) e Giovanni Locascio (percussionista e batterista, virtuoso dei ritmi mediterranei e world).
Saletti e gli altri componenti della Banda Ikona effettuano da anni in Italia e all’estero anche workshop e seminari sulla lingua Sabir, sulle tecniche esecutive degli strumenti a corda e percussione, sulle tecniche vocali, sulle contaminazioni, influenze e specificità dei tanti stili musicali dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

teatro del lido: via delle sirene, 22, 00121 lido di ostia rm – tel. 06 564 6962
biglietti € 10 / € 8



Commenta