Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Calabria Sound System. Musiche tradizionali, lessico e oralità contemporanea @ Crotone

Artista:
Sito ufficiale:
Data e orario:
Data: da 15/06/2019 | 19:00
Location:
Libreria Cerrelli
Città:
Crotone

Calabria

Info

Calabria Sound System. Musiche tradizionali, lessico e oralità contemporanea @ Crotone

"Calabria Sound System. Musiche tradizionali, lessico e oralità contemporanea“ è il titolo del libro di Antonello Lamanna (Morlacchi Editore) che sarà presentato sabato 15 giugno, alle ore 19, presso la libreria Cerrelli (via Vittorio Emanuele, 13) a Crotone. Insieme all’autore interverranno la prof.ssa Giovanna Ripolo, Paolo Cerrelli.

Nel corso della presentazione, in collaborazione con Voxteca dell’Università per Stranieri di Perugia, sono previsti interventi musicali folk di Ciccio Ierardi e Rosario Misuraca che interpreteranno alcuni brani di musica tradizionale presenti nel libro.

Il libro tratta del complesso sistema sonoro di Mesoraca (Kr) che ne fanno di questo paesaggio un unicum della tradizione popolare italiana. Calabria Sound System comprende una selezionata raccolta di 50 tracce tra voci, suoni e canti tradizionali, satirici, polifonici, liturgici, d’amore, canti sulla zampogna, tarantelle, pastorali, narrazioni popolari, favole, racconti, ninna nanne, brindisi, preghiere, rosari cantati, lamenti funebri, litanie, ma anche dei suoni di tamburelli, fisarmoniche, fischietti, delle tocche tocche e della trombetta del Venerdì Santo.

Il libro, con 2 Cd audio e 1 dvd, è il frutto di un lungo lavoro di ricerca nato nell’ambito del progetto scientifico “Voxteca” del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università per Stranieri di Perugia, e fa parte di una collana nazionale di studi etnolinguistici e musicali.

Il titolo del libro è un omaggio ai cantanti/dj giamaicani dei ghetti di Kingston, degli anni cinquanta dove con generatori, piatti, ed enormi impianti musicali, diffondevano musica “parlata” per le strade, soprattutto per protestare e combattere contro le ingiustizie. Ma è un omaggio anche ai cantori calabresi che hanno cantato temi amorosi, ma anche il disagio e la ribellione a suon di metafore. Il Sound System dei cantori mesorachesi, un po’ simile, negli approcci, a quello dei giamaicani con le loro chunes (tunes, canzoni) esclusive, è stato anche un modo per fare conoscere il proprio stile e il proprio virtuosismo.



Commenta