Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Close

Il Comune di Sennori investe sulla musica

La scuola di musica, la banda musicale e tre formazioni coristiche: l’offerta culturale proposta dal Comune di Sennori insieme con le associazioni attive in paese è incentrata sulla musica. Con l’avvio del nuovo anno scolastico sono riprese con il consueto entusiasmo le attività culturali con cui l’Amministrazione comunale opportunità di formazione, di crescita e di svago ai cittadini sennoresi. Per decidere come unire l’utile al dilettevole, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

La banda musicale “Città di Sennori” offre corsi di musica per ragazzi e adulti: un’occasione per familiarizzare con gli strumenti a fiato e a percussione, imparare la teoria musicale, il solfeggio e la musica d’insieme, frequentando le lezioni settimanali che si svolgeranno da ottobre 2015 a gennaio 2016, senza limiti e termini di iscrizione.

Coloro i quali volessero avvicinarsi alla musica in maniera più convenzionale, possono invece iscriversi alla Scuola di Musica organizzata dal Comune: per l’anno scolastico 2015/2016 le iscrizioni resteranno aperte fino al 19 ottobre e le lezioni inizieranno il 2 novembre. Ricco l’elenco dei corsi disponibili: pianoforte classico, contrabasso, basso elettrico, chitarra classica, canto moderno, flauto traverso, chitarra moderna (acustica ed elettrica), percussioni, tastiera elettronica, violino, viola, sassofono, clarinetto, pianoforte moderno, tromba, trombone, corno, tuba.

Chi vuole inserirsi in un coro può scegliere fra tre offerte. Il coro Voci bianche, riservato ai bambini e ai ragazzi, che offre lezioni sullo studio del repertorio corale, vocalità e alfabetizzazione musicale.

Il Coro Polifonico Città di Sennori, per giovani e adulti, propone un repertorio che abbraccia tutti i generi musicali: folk, pop, sacro, gregoriano, moderno. Gli iscritti possono apprendere gradualmente la tecnica canora e imparare nozioni di musica e di tecnica corale a più voci.

Fra le proposte non poteva mancare il canto sardo. Il coro sardo “Sonos de Coro” , composto solo da voci maschili si rivolge agli amanti del canto corale e dalla musica popolare sarda in tutte le sue espressioni. Gli iscritti avranno la possibilità di approfondire lo studio della tecnica di impostazione vocale rivolata al canto sardo.

"L’Amministrazione comunale ha scelto di deciso di offerte un’ampia gamma di scelte culturali musicali perché siamo convinti che la musica sia un mezzo di accrescimento culturale e di socializzazione che stimola le persone a relazionarsi con il prossimo, oltre a essere un’occasione didattica e di formazione personale", commenta l’assessore alla Cultura, Nicola Sassu.



Tags:

Comments