Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Close

Settimana dedicata alla Musica Popolare @ Potenza

Settimana dedicata alla Musica Popolare @ Potenza

A partire dal pomeriggio di lunedì 10 ottobre 2016, prende il via la settimana di incontri, approfondimenti scientifici, workshop e concerti dedicati alla Musica Popolare Lucana organizzata in sede dal CONSERVATORIO “CARLO GESUALDO DA VENOSA” DI POTENZA, Istituzione diretta da Umberto Zamuner e presieduta da Mauro Fiorentino. L’iniziativa, fortemente voluta dai vertici del “Carlo Gesualdo da Venosa” e ideata dal Comitato scientifico formato dallo stesso direttore Zamuner accanto ad un illustre specialista del settore quale il professore Nicola Scaldaferri e i docenti interni al Conservatorio di Potenza, Giovanni Polin e Arcangelo Di Micco, vuole offrire una prospettiva compiuta e d’insieme sulla musica popolare e, nello specifico, sulla musica di tradizione popolare nella Basilicata di oggi.
In campo, competenze relative alle espressioni peculiari di differenti aree territoriali, ai complessi contesti culturali ed economici legati al fenomeno unitamente a riflessioni sullo stato dell'arte della ricerca etnomusicologica concernente le varie tradizioni e i problemi inerenti la loro documentazione e valorizzazione.

Martedì 11 ottobre, una masterclass e una lezione-concerto andranno ad approfondire la tematica delle zampogne lucane. Partecipano: Antonio Abitante, Piero Abitante, Alberico Larato e Quirino Valvano.
Quindi si entrerà nel vivo delle giornate di studio con il Convegno articolato in tre sessioni nell’aula 17 a partire dalla giornata di mercoledì 12 ottobre (ore 10.30 - 18.30) per un articolatissimo, primo itinerario di ricerca con i relatori Nicola Scaldaferri, Domenico Ferraro (Responsabile della Rete degli Archivi Sonori, Roma), Enzo Alliegro (Università Federico II di Napoli), Vanna Lovato (Ricercatrice indipendente), Ferdinando Mirizzi (Università della Basilicata), Graziano Accinni (Gruppo musicale Ethnos), Antonio Infantino (fondatore dei Tarantolati di Tricarico) e con Roberto Grisley (docente del Conservatorio di Perugia). Alle ore 19.00 si terrà invece in Auditorium il Concerto dal titolo “Popular Music tra vecchio e nuovo continente: contaminazioni nella musica del XX secolo”, affidato ai docenti Nicola Marziliano (arrangiamenti e direzione), Carmine Saveriano (sax tenore), Dario Satriani (tromba) e agli allievi Enzo Cerbino (sax contralto), Rocco Leo (sax contralto), Gabriella Ferrara (sax contralto), Donato Agatiello (trombone) e Giuseppe Telesca (pianoforte jazz).

Sul tavolo delle giornate di studio di Potenza, dunque, i diversi aspetti della recezione culturale e musicale di un tale patrimonio particolarmente variegato nell’ambito cosiddetto colto, nel jazz e ovviamente nella folk e world music. Il tutto analizzando scientificamente e oggettivamente i processi trasformativi e adattativi cui viene sottoposta la musica di tradizione popolare, anche non solo lucana eventualmente, una volta estrapolata dal proprio contesto. A complemento del focus scientifico che giovedì 13 ottobre (ore 10.00 - 13.00) analizzerà i contesti antropologici, sociali, culturali, le fonti documentali e le nuove tecnologie con i docenti Arcangelo Di Micco, Nadia Masini e la documentarista Rossella Schillaci, proseguiranno anche le manifestazioni concertistiche esemplificative. Alle ore 19 dello stesso giorno, in Auditorium, si terrà infatti il Concerto di Musica Elettronica su elaborazioni di Arcangelo Di Micco e Salvatore Grimaldi mentre, venerdì 14 ottobre alle ore 18.00, l’Ensemble di Musica Popolare del Conservatorio si esibirà con un evento performativo dal titolo “Basilicata crocevia di tradizioni musicali” a chiusura dell’inedita manifestazione.
Giornate di Studio sulla Musica tradizionale lucana: prospettive e ricerche
Potenza, Conservatorio Statale di Musica Carlo Gesualdo da Venosa, 12-13 ottobre 2016
Programma

12 ottobre
ore 10.30 - 13.30

I sessione. Riflessioni su pratiche musicali e ricerche etnografiche nell'area lucana. La musica di tradizione oggi: fenomeni di recezione e trasformazione della musica e della cultura tradizionale lucana e limitrofa I

Presiede Paola De Simone (Conservatorio Statale di Musica C. Gesualdo da Venosa di Potenza)

Nicola Scaldaferri (Università Statale di Milano)
Uno sguardo d'insieme su pratiche musicali e indagini etnografiche

Domenico Ferraro (Responsabile della Rete degli Archivi Sonori, Roma)
La Rete di Archivi Sonori e l'Archivio della Musica Lucana

Enzo Alliegro (Università Federico II di Napoli)
La tradizione dei suonatori girovaghi lucani: antropologia storica di un patrimonio culturale

Vanna Lovato (Independent scholar in popular music studies)
Le Canzoni della Cupa di Vinicio Capossela, tra folk revival e world music

12 ottobre
ore 15.30 - 18.30

II sessione. Temi: I contesti antropologici, sociali e culturali I; Fenomeni di recezione e trasformazione della musica e della cultura tradizionale lucana e limitrofa II

Presiede Nicola Scaldaferri (Università Statale di Milano)

Ferdinando Mirizzi (Università della Basilicata):
Musica e cultura tradizionale in Basilicata: questioni di contesto

Esperienze di musicisti reinventori tra tradizione e folk music:

Graziano Accinni (del gruppo musicale Ethnos)

Antonio Infantino (fondatore dei Tarantolati di Tricarico)

Roberto Grisley (Conservatorio Statale di Musica F. Morlacchi di di Perugia)
Aspetti del metabolismo musicale nel Jazz

13 ottobre
ore 10.00 – 13.00

III sessione. Tema: Fenomeni di recezione e trasformazione della musica e della cultura tradizionale lucana e limitrofa III; I contesti antropologici, sociali e culturali II.

Presiede Giovanni Polin (Conservatorio Statale di Musica C. Gesualdo da Venosa di Potenza)

Arcangelo Di Micco (Conservatorio Statale di Musica C. G. da Venosa di Potenza)
Le nuove tecnologie nella ricerca etnomusicologica

Nadia Masini (Conservatorio Statale di Musica C. Gesualdo da Venosa di Potenza)
Fonti scritte e orali nella pratica musicale liturgica e devozionale in Basilicata

Rossella Schillaci, documentarista (Torino)
Presentazione, commento e proiezione del documentario Pratica e maestria

Comitato scientifico: Umberto Zamuner, Nicola Scaldaferri, Arcangelo Di Micco, Giovanni Polin



Tags:

Comments