Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Close

Il 5 e 6 Agosto Villaputzu in festa con il X Festival delle Launeddas

Il 5 e 6 Agosto Villaputzu in festa con il X Festival delle Launeddas

Il Festival delle Launeddas è uno dei più importanti eventi di interesse culturale che si tengono nel periodo estivo nella magnifica parte sud orientale della Sardegna.

Il Festival, giunto alla sua X edizione, è organizzato dall’associazione culturale Maistus de Sonus, rappresentativa
dei suonatori di Launeddas di Villaputzu, in collaborazione con il Comune di Villaputzu, la Pro Loco di Villaputzu,
numerose associazioni e commercianti e artigiani del territorio.

Il Festival si tiene a Villaputzu (SU), i giorni 5 e 6 agosto 2017: Villaputzu è una splendida cittadina situata nella costa orientale, distante 70 km da Cagliari e Arbatax e 40 km da Villasimius: spiagge da sogno, natura incontaminata e luoghi di interesse archeologico di straordinaria importanza fanno da cornice a questo evento patrocinato dalla Regione Autonoma della Sardegna e dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Sardegna.

Le launeddas sono lo strumento musicale della tradizione identitaria della Sardegna, e Villaputzu è la patria di questo incredibile strumento a fiato continuo, che si inserisce nella cultura centenaria delle musiche tradizionali del bacino del Mediterraneo: i maestri del presente come Giancarlo Seu, Andrea Pisu e Gianfranco Mascia sono i diretti discendenti di una tradizione ultra centenaria di fuoriclasse assoluti del genere, come Efisio Melis, Antonio Lara e Aurelio Porcu.

Il Festival delle Launeddas 2017 si articola in due giornate, una dedicata all’approfondimento ed una allo spettacolo:
il 5 agosto alle h. 18 Aspettando il Festival, giornata dedicata all’approfondimento delle peculiarità della
scuola villaputzese: nell’Aula Polifunzionale del Comune si terrà il convegno di presentazione con importanti
oratori come gli etnomusicologi Marco Lutzu e Roberto Milleddu, oltre agli interventi musicali dei maestri di
Villaputzu e degli ospiti del gruppo musicale Volkstanzmusik Frommern dalla Germania: grandi interpreti del
violino, organetto, cornamusa, flauti, oboe, ciaramella e contrabbasso.

Il 6 agosto è la giornata principale della manifestazione e Villaputzu mette in scena il grande spettacolo della tradizione, della musica e del folklore internazionale. Si parte alle h. 19 con la grande parata per la via principale dei suonatori di Launeddas, con importanti ospiti come il gruppo Ballet Folklorico Hueheucoyoti dal Messico, la maschera etnica degli Scruzzonis di Siurgus Donigala, numerosi gruppi folk dalla Sardegna, i Sulittus, i Tamburini di Gavoi e i Sonus de Ogliastra oltre a tanti altri.

Dalle h. 20.30 presso la Piazza Marconi, in pieno centro a Villaputzu, si terrà l’esibizione delle maschere etniche e
dei gruppi folk internazionali e regionali mentre alle h. 22 la scenografica scalinata della Piazza sarà il palcoscenico
del concerto principale con le launeddas, i musicisti internazionali dalla Germania, il canto a tenore e molte altre
sorprese e contaminazioni tra strumenti.

Dalle h. 18 alle h. 24 inoltre l’isola pedonale permetterà ai partecipanti di poter degustare le specialità
gastronomiche del territorio con il Sardinian Street Food: fantastici primi, secondi di carne, fritti, dolci, frutta, vini
deliziosi e specialità del territorio come il rinomato miele di Villaputzu, offerte ad un prezzo accessibile e consumabili
passeggiando, anche per consentire di ammirare l’esposizione Launeddas in Mostra, in Via Nazionale, curata dagli
artisti di Villaputzu e l’Associazione Amici della Fotografia, la Mostra del costume tradizionale villaputzese curata dalla Pro Loco, e visitare la Casa Museo Lara degli eredi del maestro Antonio Lara.

Tante altre sorprese e iniziative collaterali contraddistingueranno la decima edizione di questa grande manifestazione, l’orgoglio della comunità villaputzese, nella patria del più importante strumento musicale della Sardegna.

Per maggiori informazioni visitare la pagina Facebook: Festival della Launeddas oppure la pagina evento 



Tags: