Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Close

Mottola Folk Festival

Mottola Folk Festival

Si svolge a Mottola -Taranto, da 3 al 7 agosto, il Mottola Folk Festival con noti gruppi folk e con stand enogastronomici. Le serate iniziano alle ore 19.00 con workshop e continuano con i concerti. I workshop in programma: “Impariamo la pizzica” con Maria Mastromarino e Carmelania Aloisio; “Impariamo i canti popolari mottolesi” con Maria Mastromarino e Mario De Crescenzo; “Balliamo con i balli della tradizione” con Piero Palagiano, Carmela Aloisio e Tina Greco”; “Impariamo a suonare il tamburello” con Domenico Rogante, Salvatore Mastromarino e Vito De Crescenzo. Dopo ogni workshop, dalle ore 21.00, i concerti di musica live con gruppi che appassioneranno tutti. Il primo concerto del Mottola Folk Festival (3 agosto) è TARANTAtrè con special guest i Pizzicati int’allù core – Canzoniere Jonico Salentino, padrini ufficiali di uno dei più importanti eventi in Puglia, il Taranta Folk Fest (hanno, fra l’altro, condiviso il palco con Eugenio Bennato e Teresa De Sio). Interpreti di un repertorio appassionante in cui la ritmica tarantata sprigiona tutta la sua potenza. Sono la testimonianza di oltre vent’anni di tradizione popolare. Hanno tenuto concerti anche in Russia. La band è composta da Valerio Manisi (direttore artistico), Stefano Scatigna, Claudio De Vittorio, Bruno Galeone, Domenico Nisi, Cosimo Pastore, Domenico Pignatelli e Davide Chiarelli. (Per contatti: Compagnia del Teatro Jonico Salentino, e-mail: teatrosalentino@gmail.com).

Il 4 agosto al Mottola Folk Festival l’atteso concerto del gruppo folk Canzoniere Mottolese provenienti sia dall'originario "Gruppo Folk Mottolese" del Maestro Franco Leuzzi (fine anni '70) e sia da gruppi più recenti con esperienze anche di musica leggera, giovani e ragazze appassionati di canti e balli popolari specie della tradizione Jonico-salentina, come tamburriate e pizziche. Direttore artistico è Mario De Crescenzo che insieme a Maria Mastromarino conduce le serate. Il gruppo è formato da: Mario De Crescenzo (chitarra acustica e mandolino), Mariana Sibilla (fisarmonica), Cosimo Mastromarino (batteria), Giovanni Colombo (triccheballac), Michele Mastromarino (triccheballac gigante da lui stesso costruito). Il tamburello e tammorra sono suonati da Vito De Crescenzo, Lucia Migliorini e Ilaria Dalena. Il corpo da ballo è composto da: Maria Legrottaglie, Vanna Dalena, Mariacristina Caforio, Giusy Chiarelli e Nicola Mastromarino. Principali voci soliste: Maria Mastromarino, De Crescenzo Mario & Vito, Lucia Migliorini, Carmine Mastromarino e Alessandra Bello. Coro: Grazia Mastromarino, Palma Marra, Lucrezia Caforio.

Il 5 agosto concerto con l’affiatato e versatile gruppo folk Motl la Fnodd, impegnato ogni anno anche nell’organizzare manifestazioni popolari (Festa del Rione S. Pietro, Presepe Vivente, Carnevale di Mottola,...). Presidente del gruppo è Maria Lattarulo (fra l’altro anche vicepresidente regionale e presidente provinciale della F.I.T.P., Federazione Italiana Tradizioni Popolari). Questo gruppo si propone di far conoscere le proprie tradizioni attraverso balli, canti e commedie in vernacolo e originalissimi "musifolk" e classiche serenate. Componenti: Aloisio Carmelania, Aloisio Ramona, Belfiore Giusi, Caragnano Arcangela, Carucci Donato, Di Turi Nunzia, Cerra Luigi, Chiarelli Gianfranco, Chiulli Alessio, Filomena Gianna, Filomena Mariangela, Filomena Roberta, Lippolis Roberta, Greco Tina, Greco Giuseppe, Lamanna Romana, Laterza Pietro, Lattarulo Vittorio, Lattarulo Maria, Lentini Cristina, Leuzzi Carmelanna, Mirizzi Angelo, Nigro Ernesto, Notaristefano Angelo, Palagiano Pietro, Palagiano Marina, Palagiano Milena, Pelillo Cosimo, Lazzari Angela, Simonetti Mario, Carucci Giorgia e Carucci Serena.

Arriviamo al penultimo concerto di musica popolare, 6 agosto, con Leo Caragnano & Yicuvra Folk Project, orchestra di musica e canto popolare diretta dal M° Leo Caragnano e composta da diversi musicisti, tutti con precedenti esperienze musicali sia classiche, sia leggere, sia di musica popolare. Il repertorio è costituito da tarantelle, pizziche e tamurriate tipiche del linguaggio musicale che contraddistingue una vasta area dalla Murgia tarantina a quella salentina e più in generale di tutta l’Italia meridionale, compresa quella partenopea. Domenico Rogante e Vito De Crescenzo (percussioni e tamburelli), Gianni Laterza (chitarre), Donato Rogante (fisarmonica, charango, banjo), Giuditta Giovinazzi (violoncello), Giuseppe Simonetti (violini), Davide Giove (flauto), Angela Filomena e Tony Greco (voci). E inoltre, come voci narranti: Roberta Fiordiponti e Adriano Calzolaro. Coordinamento di Gianni Ragno.

Mottola folk Festival si chiude il 7 agosto con la consegna di una targa in memoria di Titino Notaristefano. Prima, però, si assisterà all’atteso concerto dei Tamburellisti di Torrepaduli da sempre dediti al recupero delle tradizioni del Salento. Suonano in tutto il mondo e sulle loro musiche hanno ballato compagnie di ballerini greci e persino i Pellerossa del Dakota. I componenti del gruppo sono: Pierpaolo De Giorgi (cantante, chitarrista, etnomusicologo, autore di musiche e versi), Donato Nuzzo (fisarmonicista, percussionista e insegnante di fisarmonica e tamburello), Salvatore Crudo (danzatore, suonatore di tamburello e insegnante –danza e tamburello- di pizzica), Rocco Luca (suonatore e insegnante di tamburello, costruttore di tamburelli), Serena D’Amato (danzatrice, coreografa e insegnante di pizzica), Gioele Nuzzo (percussionista; accanto al tamburello suona il cajòn, idiofono a percussione originario), Valentina Cariulo (violinista).

Musica live e divertimento per tutti. Mottola folk festival vi aspetta.



Tags: