Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Close

Festival Le Castella Tarantella Week at Isola di Capo Rizzuto

Festival Le Castella Tarantella Week at Isola di Capo Rizzuto

The festival “Le Castella Tarantella week” at Isola di Capo Rizzuto (CZ) was born to unite the great tourist vocation of the territory with popular and religious tradition. Seven days that catch the tourist and cultural charm of the religious date and integrate it with the popular music world among music, singing and dances. In the different events, from the morning to late night, there will alternate the artists coming from the whole Calabria. Le Castella each year is occupied by hundreds of artists with animation, dance's stage, popular music and other surprises.

Dopo soli tre anni il “Le Castella Tarantella Week” è riuscito a protrarsi per un’intera settimana, dal 27 maggio al 2 giugno, ed è divenuto punto di riferimento a livello Regionale per tanti gruppi e appassionati. Il direttore artistico per Calabria Sona, Giuseppe Marasco, ha evidenziato come il programma di quest’anno voglia dare un’impronta chiara sull’identità del territorio di Isola e del crotonese –“chi viene al nostro festival deve respirare l’aria della nostra cultura popolare, dei gruppi che sul territorio ricercano e si rapportano con la nostra storia e le nostre tradizioni, tutti gli ospiti “esterni” devono interagire e rapportarsi con la nostra realtà locale per favorire la conoscenza e la condivisione di questo grande patrimonio”.

Altra giornata promotrice di condivisione sarà quella del 2 giugno con “Il palio del popolo”. Ogni Parrocchia della Diocesi (ma anche associazioni) potrà partecipare con una propria squadra per aggiudicarsi un “palio”. Sarà un modo per stare insieme, conoscersi e divertirsi con giochi popolari e tanto altro. Una sette giorni ricchi eventi che avranno inizio sin dalla mattina con laboratori musicali pensati per i più piccoli a cura di Emy Vaccari, esibizioni per le strade di Le Castella con la Antonio Grosso School day e Ciccio Nucera Day. Attesissima sarà la Notte Bianca sabato 28 maggio che inizierà con Il Parto delle Nuvole Pesanti per poi continuare con una serie di iniziative su tutto il territorio grazie all’impegno anche dei giovani di Le Castella.

Presente alla terza edizione di “Le Castella Tarantella Week” domenca 29 maggio Otello Profazio, il cantastorie 82 enne per l’occasione insieme a Fulvio Cama e Fabulanova. Grazie alla loro presenza e a quella di S.E. il Vescovo Domenico Graziani il 30 Maggio è stato pensato un incontro aperto a tutti dal titolo “Tradizioni religiose e popolari, fede e cultura per un autentico sviluppo”, una tavola rotonda con tutti i musicisti e ricercatori del territorio per parlare di tradizioni e di legame con la religione, per capire se lo sviluppo non debba presupporre una grande consapevolezza della propria identità. Mentre a far saltare la piazza domenica 29 maggio sarà il gruppo materano Ragnatela Folk Band invitato in onore nel nostro Don Pino Caiazzo, proclamato Arcivescovo della Diocesi di Matera il mese scorso. Dicevamo grande importanza alle realtà locali: il 27 maggio il festival avrà inizio con l’esibizione del gruppo folk “Magna Graecia”, il 30 dalle 18,00, grande Happening dei musicisti del territorio, l’1 Giugno intervento de “I Canterini di Aesylon” e concerto degli “Astiokena” e il 2 Giugno dalle 15 “u pupulu” a cura dell’associazione “cummari e cummareddhi” di Isola C.R.



Tags: