Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Close

“Bella Ciao! La canzone della libertà” by Carlo Pestelli

BELLA CIAO! LA CANZONE DELLA LIBERTÀ by CARLO PESTELLI with Moni Ovadia's preface.

There's not a song in the world able to cause a collective euphoria like Bella ciao, but at the same time there's not a song in Italy able to divide the souls. Always during the public events and during many institutional reccurrings, Bella Ciao's notes are a liberty flag because those words that everybody know release a special energy. But when and in what circumstances this famous singing was born? Where's that text and melody interlaced to give birth to the liberty song? Why a recent popular singing spread out in tens of versions and translations all over the world?

La storia di Bella ciao ha un percorso spazio-temporale non privo di lati oscuri e se l’asse portante è l’appennino padano nel rovinoso epilogo dell’ultima guerra mondiale, echi della melodia circolavano già da molto prima: tra antiche romanze cantate nelle aie, motivi yiddish sfrigolati dai violini di migranti e canti delle mondine nostrane. L’approdo più noto è quello della Resistenza partigiana, ma la storia passa anche per le trincee della Prima guerra mondiale e la Parigi di Montand, in un’incessante cavalcata che risuona, oggi, anche nelle piazze di Hong Kong, Istanbul e New York.

Carlo Pestelli, cantautore e appassionato di storia, ricostruisce l’ipotetico percorso della canzone, ne racconta i luoghi e le esecuzioni più e meno celebri. Un viaggio fatto di musicisti di strada e combattenti, parolieri di frontiera e reduci, donne coraggiose, chansonnier, traduttori, osterie e funerali affollati. Un viaggio che continua a rivivere ogni volta che nelle piazze, le prime, inconfondibili parole si accendono: “Una mattina, mi son svegliato, oh bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao”.

I prossimi eventi con BELLA CIAO! LA CANZONE DELLA LIBERTÀ

* 20 aprile - Torino. Libreria Bardotto h.18.30
* 22 aprile - Pinerolo (TO). Libreria Volare h.18.00
* 25 aprile - Torino. Circolo ARCI Poderosa h.20.30