Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Close

Be folk al Pompei Lab

Il BeFolk nasce dall'esigenza di trovare uno spazio in cui esprimere e concretizzare il potenziale artistico, intellettuale, manuale, umano, robotico, terreno, celeste, che ognuno di noi porta con se. Riuniamo le forze per restituire pezzi della nostra provincia all'arte ed alla cultura, partendo da una realtà che ha già saputo stimolarci in questi anni.

L'appuntamento è per il 18 Settembre:

ore 19.00 con i ragazzi di "Antonio - una rivista", in primis un luogo di incontro e un riferimento per i giovani talenti, che racconteranno la loro esperienza: come fare della propria passione una professione, come riuscire ad emergere artisticamente in un ambiente poco favorevole all'arte.

ore 20.00 si passa dalla teoria alla pratica. I disegnatori (Claudio Avella, Pasquale Angerame, Guido Fiato, Marco Matrone, Ruben Curto, Andrea Errico, Davide Tinto, Giovanni Fubi Guida and more) lavoreranno a turno sul Wall of comics, durante tutto l’arco della serata, per dare vita ad un opera collettiva, sulle note del Dj Set di P-Nut ed il rap di VarjoPinto.

ore 21.00 Estemporanea di pittura a cura di Milly Bianco, sempre sulle note di P-Nut.

ore 21.45 parte il live set con i Novaffair, una band di napoli, ed il loro EP "ST'EP".

ore 22.15 interverranno i “Kafka sulla spiaggia", un gruppo rock emergente con il loro primo EP "Il marinaio spiego le vele al vento, ma il vento non capì”. Durante il concerto avrà luogo una nuova estemporanea di pittura, a cura di Lucia Schettino, il cui proposito è quello di regalare una visione alla musica dei Kafka.

ore 23.00 non potremo che esaurire le residue energie, grazie agli irrefrenabili groove di Danilo Argine e del suo Dj Set.

Inoltre sarà presente uno spazio per un’esposizione fotografica, la body artist di Sara Esposito ed un mercatino di autoproduzioni e collezionisti.



Tags: