Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

I Kalàscima e PugliaSounds: il successo della nuova musica folk pugliese

I Kalàscima e PugliaSounds: il successo della nuova musica folk pugliese

 

 

 

Kalàscima è la band salentina che sta conquistando il mondo con la tarantella beat

Una presa di posizione molto precisa sulla musica della band, la troviamo nelle parole del fondatore, Riccardo Laganà: “Non un’altra cartolina dal Sud, ma una denuncia di quanto tempo si è perso, e si continua a perdere, offrendo la musica popolare in maniera conservativa, in forma di revival”.

Insomma, cambia la sindrome, resta il messaggio. La malattia che non c’è più è il tarantismo(o tarantolismo), una forma mistica e mista di depressione e isteria, causata dal morso del ragno, la Lycosa Tarantula, secondo una credenza diffusa in vaste zone del Sud Italia, Puglia in particolare. La “cura” non era altro che una musica ipnotica, in cui il soggetto veniva portato a uno stato di trance attraverso una combinazione di ritmo e melodie che permettessero, ballando freneticamente, di sudare fino ad arrivare alle soglie della coscienza, e quindi di purificarsi dal veleno della tarantola.

Oltre la mistica tradizionale, scomparsa, resta però il messaggio: il potere “curativo” della musica, in cui l’esorcismo musicale dei tarantolati diventa sperimentazione moderna. Vuole essere, appunto, il caso dei Kalàscima, formazione di 6 elementi, frutto della nuova onda folk pugliese, che trova un elemento comune, il progetto Puglia Sounds, ovvero un programma pubblico per scovare nuovi talenti pugliesi, dargli la possibilità di registrare un album e suonare nei grandi palchi, in Puglia e all’estero. La band salentina, infatti, ha visto il sostegno dei “suoni di Puglia” nella produzione degli album.

Qui, la musica come cura, vuole diventare “emozione” nelle parole di Cesare Veronico,coordinatore del progetto.

"Puglia sounds è un progetto unico in Italia di filiera musicale. Siamo stati la prima regione a muoverci in questo senso, altre stanno utilizzando la nostra fonte di esperienza per farne una propria nei loro territori. Abbiamo misure che sostengono i musicisti e la produzione musicale e palchi per farli suonare insieme a grandi band del calibro di Iggy Pop, Kraftwerk e Placebo. L’indotto economico, così, diventa un valore anche per i gestori dei locali. Poi c’è la promozione, in Italia e all’estero, che significa tournée per le band e fiere. Capita, a volte, che siamo gli unici italiani presenti e che gli altri operatori musicali internazionali facciano riferimento a noi per l’intera produzione italiana

PugliaSounds è strutturata per bandi; è possibile trovare tutte le informazioni sul sito internet, pugliasounds.it. In questo modo diamo la possibilità a tutti di partecipare: ai musicisti di registrare e produrre un album – video compreso – e di organizzare i tour, agli operatori (produttori e fonici) di lavorare, facendo parte del progetto. Tutto questo poi, trova la chiusura al Medimex, che diventa la vetrina delle misure di sostegno per la produzione musicale pugliese"







Commenta